Cronaca

La bambina caduta dalla ruota panoramica a Giovinazzo

bambina ruota giovinazzo

Una bambina di 5 anni è rimasta gravemente ferita alla testa, la scorsa notte, da un tirante di una giostra nel ‘luna park’ allestito a Giovinazzo (Ba) in occasione della festa patronale. Il pezzo metallico, distaccatosi a quanto pare dalla ruota panoramica, ha colpito ad un braccio anche la madre della piccola. La bimba, che nella notte è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico al Policlinico di Bari, è ricoverata con prognosi riservata. I carabinieri hanno eseguito i rilievi tecnici e posto sotto sequestro la ruota panoramica.

Madonna di Corsignano #Madonna #processione #devozione #Giovinazzo

Un post condiviso da sofiailmondodentroefuori (@sofiailmondodentroefuori) in data:

La bambina caduta dalla ruota panoramica a Giovinazzo

Repubblica Bari spiega che il luna park era stato allestito a Giovinazzo in occasione della festa della Santissima Maria di Corsignano e aggiunge qualche particolare sulla dinamica dell’incidente

Uno dei tiranti della giostra si è spezzato all’improvviso e ha colpito al volto la giovanissima, che si trovava di passaggio a pochi metri dalla ruota in compagnia dei suoi genitori. Sono stati proprio il papà e la mamma della bambina a prestare i primi soccorsi prima dell’arrivo degli uomini del118: le ferite riportate nell’impatto hanno provocato un’abbondante perdita di sangue, ma la bambina non ha mai perso conoscenza.

Leggi anche: Come Fabrizio Pasini ha ucciso Manuela Bailo