PopStarZ

Belen difende i gay

belen difende cecilia

Belen difende i gay e i diritti civili, che in Italia sono ancora lontani dall’essere realizzati. In un’intervista sul Corriere la showgirl si racconta in occasione della promozione del suo film Non c’è 2 senza te, in cui mette scompiglio in una coppia gay interpretata da Fabio Troiano e Dino Abbrescia, racconta cosa pensa sulla questione.

«Sono circondata da gay sul lavoro. Ce ne sono di meravigliosi e di meno, ma per me anche quelle sono famiglie. E dovrebbero anche potersi sposare. Però la strada in Italia mi sembra ancora lunga… siamo vicini al Vaticano». Critica ma non con papa Francesco, suo connazionale. «È un orgoglio per tutti noi argentini. Faccio “cling” – e sbatte le ciglia -, mi si illuminano gli occhi ogni volta che lo nomino»

Del resto Belen spiega di sapere cosa significa ricevere insulti, anche se le vengono rivolti per altri motivi:

«C’è gente che si inventa account finti per insultarmi. Siccome si tratta di persone che rosicano, io li considero complimenti. In rete è pieno di frustrati che si nascondono dietro una tastiera anche se a volte mi fa paura pensare che qualcuno possa passare dalle parole ai fatti».