WebstarZ

Yara Gambirasio: l'ultima menzogna della madre di Bossetti

YARA GAMBIRASIO

Nuove rivelazioni sul caso di Yara Gambirasio, la ragazzina uccisa a Brembate nel 2010. Secondo La Stampa, si tratta di altre menzogne riguardanti la famiglia di Massimo Giuseppe Bossetti, l’uomo condannato a 44 anni per l’omicidio della piccola.
 YARA GAMBIRASIO: IL FRATELLO DI BOSSETTI…  – La madre di Bossetti, Ester Arzuffi, 67 anni, ha sempre giurato di non aver mai tradito il marito. Eppure, dalle indagini emerge che non solo Massimo Giuseppe e sua sorella gemella Laura non sono figli dell’uomo che li ha cresciuti credendosi il loro padre naturale, Giovanni Bossetti. Anche il terzo figlio, Fabio, è figlio di un altro uomo. Diverso dall’autista con cui la donna aveva tradito il marito tanti anni prima. Ecco cosa scrive La Stampa a proposito:

Oltre a Massimo – 44 anni, in carcere dal 16 giugno con la terribile accusa di aver ucciso la piccola Yara Gambirasio – e la sua gemella Laura, anche il terzo figlio, Fabio, 39 anni, titolare di una piccola impresa di materiale elettrico, in realtà ha un altro padre naturale. Che non è Giuseppe Guerinoni, l’autista di Gorno con cui la mamma del presunto assassino di Yara tradì il marito quando già era sposata. Ester Arzuffi, 67 anni, continua a urlare ai quattro venti di non aver mai tradito il marito. Né con Guerinoni, né con alcun altro uomo. Non è così, e il Dna dei tre figli lo dimostra. In tutta la sua drammaticità umana che si riflette, tuttavia, anche sull’inchiesta della procura di Bergamo e dei carabinieri. L’atteggiamento della donna viene infatti inquadrato in un contesto di bugie che si estendono – prolungandosi in una ragnatela di emozioni e sentimenti contrastanti – alle indagini.

Sebbene la donna neghi spudoratamente, l’evidenza del test del DNA è una prova schiacciante. Anche Massimo, interrogato dal pm Letizia Ruggeri lo scorso sei agosto, ha dichiarato di non credere ad una parola di tutto questo. In ogni caso, queste continue menzogne non fanno altro che ostacolare le indagini.
 
YARA GAMBIRASIO
 
YARA GAMBIRASIO: DUE DRAMMI – Questo tremendo caso di cronaca nera non racchiude solo il dramma della famiglia di Yara Gambirasio, che ha visto la figlia giovanissima morire nel peggiore dei modi. Il sipario si è ormai alzato anche sulle tremende vicende della famiglia Bossetti, con un padre che per tre anni ha cresciuto figli che credeva essere propri e una madre che per tantissimi anni non ha mai avuto il coraggio di confessare la verità neanche ai diretti interessai. Eppure, secondo le indagini Ester e Massimo erano molto legati e si sentivano spesso per telefono. Dai tabulati emerge una telefonata anche dopo il ritrovamento del corpo di Yara, alle 19.05 del 26 febbraio 2011.