Foodporn

Tutte le cose che fanno male a cani e gatti

CANI E GATTI

Hai un cane o un gatto? Le tue cure, sebbene siano date con le migliori intenzioni, potrebbero risultare nocive per loro. Starbene ci insegna quali sono i farmaci e gli alimenti vietati a cani e gatti. Preferisci un coniglio? Ecco allora come occupartene.
CANI E GATTI: ATTENTO AI FARMACI – Mai somministrare ai tuoi amici a quattro a zampe farmaci adatti a noi: potrebbero causare in loro grossi disturbi. Ad esempio, gli antinfiammatori possono provocare problemi gastrointestinali, debolezza, tremori, convulsioni e coma. In particolare nei gatti, poi, potrebbero generare ulcere e patologie renali. Il gatto infatti ha un deficit di alcuni enzimi essenziali per metabolizzare il farmaco. Pericoloso anche il paracetamolo: se a noi cura la febbre, a loro provoca vomito e diarrea, e nel gatto un’anemia emolitica che potrebbe portarlo alla morte. E chi darebbe antidepressivi, benzodiazepine e anticoncezionali a cani e gatti? Purtroppo sembra che qualcuno abbia queste geniali idee, e prima di seguire il suo esempio sappi che causano gravi problemi neurologici e problemi al midollo osseo. Consulta sempre un veterinario anche se devi somministrargli un farmaco specifico per lui: una dose errata potrebbe rivelarsi dannosa.

CANI E GATTI
Ricorda: sempre cibi specifici per lui

CANI E GATTI: CIBI VIETATI – Cani e gatti non dovrebbero mai mangiare il nostro cibo. Oltre che essere una cattiva abitudine (immagina il tuo amico peloso saltare sul tavolo a rubarti la coscia di pollo mentre ci sono ospiti), molti alimenti potrebbero fargli male. Ad esempio, se l’uvetta tipica dei dolci ti sembra innocua, sappi che può dare al cane insufficienza renale. Sempre rimanendo in tema, per lui sono tossiche anche le noci macadamia, contenute in molti biscotti. Il latte può provocare diarrea ad un animale adulto mentre cioccolato e caffé possono causare vomito, diarrea, iperattività e convulsioni. Se hai un gatto, attento a cipolle, aglio ed erba cipollina: potrebbero generare, oltre a problemi intestinali, addirittura anemia. Ti avranno detto mille volte di evitare come la peste cibi salati e non penso ci sia bisogno di ribadire che non devono neanche toccare toccare l’alcol: potrebbe persino ucciderli.
CANI E GATTI: NON SOLO LORO – Hai un coniglio? Ricordati che non è un cane e neanche un gatto: per lui servono attenzioni specifiche ben diverse da quelle comunemente riservate ad altri animali domestici. Tra le sostanze letali per lui ci sono proprio comuni antiparassitari e antibiotici per cani e gatti. Inoltre, non può digerire tutti i tipi di carboidrati: è un erbivoro e come tale deve essere nutrito, ma attenzione a ciò che è tossico, come le parti verdi dei pomodori, patate e melanzane.