Generazione di fenomeni

Game of Thrones: il segreto della scena di nudo di Cersei Lannister

cersei lannister

Finalmente stanno girando la scena di nudo con Lena Headey’s sul set della quinta stagione di “Game of Thrones”. I produttori hanno speso 50,000 dollari al giorno per tenere al sicuro il set dove stanno registrando la scena. Secondo le  spie, più di 200 guardie per la sicurezza sono state assunte per proteggere la “Camminata della vergogna” di Cersei Lannister. L’attrice infatti deve camminare nuda fino a fuori la chiesa, attraversando la città. Nei quattro giorni di riprese in Croazia, i produttori hanno pagato i propietari dei negozi nei dintorni per lasciare la zona durante le riprese. Telefoni cellulari sono stati severamente bannati sul set, quindi non ci saranno foto spoiler, e tutti quelli che lavoravano sul set hanno dovuto firmare un documento che affermava che se avessero violato la privacy del set avrebbero dovuto pagare una penale di 250.000 dollari. TMZ è riuscita però a rubare qualche scatto di Lena in lontananza.


CERSEI LANNISTER: LA SCENA DI NUDO – Ma anche se finalmente stanno registrando la scena di nudo di Cersei,  è stato molto difficile ottenere il permesso per queste  riprese. L’attrice Lena Headey, infatti doveva girare la scena nuda in una vera chiesa a Dubrovnik, in Croazia, creando non poche polemiche. Ma poichè la scena, che Gawker ha chiamato “iconica”, era troppo importante per lo sviluppo della trama di “Game of Thrones”, è stato deciso di non tagliarla;  entrambe le parti (HBO e la commissione) hanno trovato un compromesso. HBO e i produttori di “Game of Thrones” hanno acconsentito a girare la scena di nudo solo fino al momento in cui Cersei Lannister non metterà piede nel luogo di culto. Infatti, tutte le scene di nudo all’interno della chiesa saranno girate su un falso impostato.
 

Leggi anche questo! Game of Thrones: la scena di nudo di Cersei Lannister e la fine di Hodor