Cronaca

Charlotte Rae: è morta la signora Garrett di Arnold

charlotte rae morta signora garrett arnold

Charlotte Rae, famosa in Italia per aver interprestato il ruolo della signora Garrett nel telefilm Arnold è morta all’età di 92 anni.

Charlotte Rae: è morta la signora Garrett di Arnold

Lo scorso anno Charlotte Rae aveva rivelato di essere malata di cancro

Charlotte Rae: la vita come Signora Garrett

Qualche informazione sulla vita e la carriera di Charlotte Rae

 

Charlotte Rae Lubotsky nasce a Milwaukee, Wisconsin, da Esther Ottenstein, un’immigrata ebrea russa, amica di infanzia del Primo Ministro Israeliano Golda Meir, e Meyer Lubotsky, un venditore di pneumatici al dettaglio. La Rae ha frequentato la Northwestern University, anche se non ha completato gli studi.

Verso la fine degli anni 70, la NBC non aveva serie televisive di successo e Fred Silverman, futuro produttore ed ex capo della CBS, della ABC ed NBC, esortava Norman Lear a produrre Il mio amico Arnold. Essendo a conoscenza che Charlotte Rae era una delle attrici preferite di Lear, la NBC la assunse immediatamente per il ruolo della governante e partecipò a tutti gli episodi della prima stagione e alla prima metà della seconda. Il suo personaggio diventò così popolare che i produttori decisero di realizzare un episodio che avrebbe potuto portare alla realizzazione di uno spin-off. Quell’episodio, intitolato Le compagne di scuola, si concentrava su alcune studentesse della scuola femminile Eastland. Nel luglio 1979 la Rae propose la produzione dello spin-off. La NBC è favorevole e approva la serie che si chiamerà The Facts of Life (in Italia verrà trasmessa con il titolo L’albero delle mele) e narrerà di un’istitutrice di una prestigiosa scuola privata trattando diverse tematiche adolescenziali.

#rip #charlotterae #factsoflife #differentstrokes #80stv #tvicon #classictv #cancersucks

Un post condiviso da Shanell Luster (@shanellluster) in data:

Dopo aver lavorato come attrice e comica in ruoli di supporto, L’albero delle mele ha dato alla Rae non solo il suo ruolo più noto ma l’ha consacrata come una star televisiva vera e propria. Edna Garrett era il personaggio centrale della serie e una figura materna per le ragazze.

La serie non aveva molti ascolti all’inizio, ma dopo diversi interventi divenne uno dei programmi più famosi allora trasmessi.

Nella sesta e settima stagione, la Rae è assente in diversi episodi in quanto stava progettando di lasciare la serie, sostenendo che ormai le ragazze erano cresciute e non avevano più bisogno di un adulto. Nonostante le continue implorazioni da parte della NBC, nel 1986, all’inizio dell’ottava stagione, il personaggio di Edna Garrett esce di scena, venendo sostituita da Cloris Leachman nel ruolo della sorella di Edna, Beverly Ann Stickle, per le ultime due stagioni dello show. Purtroppo, il personaggio di Beverly non ottenne la stessa popolarità della signora Garrett, tuttavia la Leachman è rimasta fino a quando la serie non è stata cancellata nel 1988.

Nel 2001 la Rae, Lisa Whelchel, Mindy Cohn e Kim Fields si sono riunite in un film per la TV, Quattro amiche, nuovi amori. Nel 2007 l’intero cast è stato invitato a partecipare a TV Land Awards, dove alcuni membri del cast, tra cui Charlotte, hanno cantato la sigla dello show. Il 19 aprile 2011, l’intero cast si riunì di nuovo per partecipare a TV Land Awards, dove lo spettacolo è stato nominato e ha vinto il premio per essere stato un’icona della cultura pop. Lo stesso giorno, Nancy McKeon e Kim Fields (che interpretavano rispettivamente Jo e Tootie) hanno preparato un discorso in onore degli 85 anni della Rae. Il cast fece lo stesso sul programma ABC Good Morning America, dove la giornalista Cynthia McFadden e il cast hanno cantato la sigla del programma