Apertura

Chef Ruffi: l'eroe che l'Italia merita, ma non quello di cui ha bisogno

chef ruffi chi è - 4

Semplicemente Chef Ruffi! Chi sia poi questo Chef Ruffi nessuno lo sa di preciso. Si sa però che è lo chef italiano del momento. Ruffi è l’esatto opposto dei cuochi stellati televisivi e da social. E non aspira nemmeno ad essere un concorrente di Masterchef o della Prova del Cuoco. Perché Chef Ruffi semplicemente sa già cucinare e non ha bisogno né di maestri (ne ha già avuti) né di partecipare a qualche gara culinaria.
IT’S RUFFI TIME! – Per chi ancora non lo sapesse Chef Ruffi è il profeta della “versatile”, la panna da cucina che è un ingrediente immancabile delle sue ricette. Ma soprattutto Chef Ruffi è la vera rivelazione estiva dell’Internet. In poche parole Ruffi è la risposta italiana alle ricette di Tasty o di tutti le pagine Facebook che vi spiegano come fare “one pan carbonara”. L’unico problema è che Ruffi è la risposta sbagliata.

Perché Ruffi non cucina come piace agli italiani. Ruffi cucina piatti “italiani” così come li potrebbero intendere gli inglesi. Ma solo un genio potrebbe mettere la versatile nella polenta o nell’impasto della pizza. Solo un Artista del lol potrebbe usare solo ingredienti già precotti perché l’obiettivo sono le ricette veloci.
chef ruffi chi è - 2
E immancabilmente di queste ricette “non si è mai lamentato nessuno”, una garanzia di qualità e di bontà. Ma a che prezzo? Quanto in basso può spingersi lo chef? Molto. La pizza ad esempio, si fa rigorosamente in padella e con l’ananas. Il cervo al barolo? Va marinato col ketchup. La pasta? Meglio precotta, così non si perde tempo. Altro ingrediente ricorrente? Il glutammato, come da consiglio di un caro amico chef cinese.
IL MISTERO DI CHEF RUFFI – Su Facebook Ruffi è seguitissimo (e criticatissimo), ed è da poco sbarcato anche su Twitter. Difficile per molti capire se ci è o ci fa. Quello che è certo è che è davvero italiano e che lavora davvero in un ristorante (anche se c’è chi maligna e dice si tratti di un ospedale). Non è chiaro se sia davvero un cuoco o un lavapiatti, ma per la tranquillità dei buongustai italiani possiamo dire con un certo margine di certezza che lavora all’estero, probabilmente in Regno Unito o in Irlanda.
chef ruffi chi è - 1
C’è chi sospetta sia un abile provocatore, alla ricerca di like e polemiche facili. Altri invece sono rimasti ammaliati dalla sua tecnica culinaria e dal suo totale disprezzo per il pericolo (e per la ricerca degli ingredienti giusti). Perché se molti sognano di poter cucinare piatti bellissimi con materie prime di prima scelta la verità è che i nostri frigoriferi sono spesso e volentieri la fiera del precotto.

Critiche varie (e inutili) a Chef Ruffi

chef ruffi chi è - 3
In un’intervista concessa al Gambero Rosso Ruffi si è divertito a prendere in giro l’intervistatore della blasonata rivista. In arrivo potrebbe esserci un libro di ricette e soprattutto una sponsorizzazione. Dove? Si parla di un marchio di panna da cucina e di una frusta per “malgamare”, accessorio imprescindibile dell’arte culinaria del Ruffi. Lui sa bene di non attirare molte simpatie, ma questo non lo disturba, sono 17 anni che cucina così e nessuno si è mai lamentato. Perché cominciare adesso a farlo?