Cronaca

Corona torna in carcere per colpa del caso “Riccardo Fogli”

fabrizio corona carcere riccardo fogli

Fabrizio Corona torna in carcere: perché? Troppe le violazioni alle misure che gli hanno imposto i giudici di Milano, come spiega il Messaggero:

Punto centrale, come si evince dal provvedimento, è l’«insofferenza » di Corona alle norme e l’«incomprensione» della misura dell’affidamento, manifestate sia in un video su Instagram che in un’intervista di fine febbraio al programma “Non è l’arena” di Massimo Giletti. Nel filmato e in trasmissione l’ex fotografo dei vip, che da prescrizione non avrebbe potuto neanche
parlare dell’affidamento, ha detto chiaro e tondo che lui era stanco di tutti quegli obblighi e che, quindi, se ne fregava. Secondo il giudice si tratta di esplicite dichiarazioni sul fatto che le violazioni commesse in questi mesi fossero volute, non semplici incidenti di percorso, e che quel cammino di resipiscenza insito nelle misure alternative alla pena detentiva non sarebbe
nemmeno cominciato.

Ma c’è di più: a Fabrizio la partecipazione all’Isola dei Famosi con scandalo sul tradimento subito da Riccardo Fogli è costata davvero cara:

poi c’è il caso Riccardo Fogli, anch’esso inserito nel provvedimento del magistrato di sorveglianza. Il paparazzo si è presentato all’”Isola dei famosi” informando in diretta l’ex componente dei Pooh del presunto tradimento della compagna: «Comportamento non congruo a chi sta scontando la pena in affidamento terapeutico», scrive Luerti. E non è bastato convocare una conferenza stampa per fare ammenda. La stessa procura generale, con l’avvocato generale Nunzia Gatto, ha chiesto per due volte la revoca dell’affidamento.