WebstarZ

Denise Pipitone: l'audio dell'intercettazione che ha riaperto il caso

denise pipitone chi l'ha visto 3

Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone è intervenuta ieri in studio a Chi l’ha Visto. La donna con il suo avvocato hanno risentito insieme a Federica Sciarelli l’audio dell’intercettazione tra Jessica Pulizzi e la sorella Alice che ha riaperto il caso e, purtroppo, lasciato pochi dubbi sul destino di Denise. “Io devo dire la verità Federica – spiega Piera Maggio – io non l’avevo mai sentita in questo modo, ed è sconvolgente, mi è crollato il mondo addosso, ma io non perdo la speranza”.
denise pipitone chi l'ha visto 2
Si tratta di un’intercettazione ambientale, carpita grazie ad una cimice piazzata dagli inquirenti, mentre le due sorelle, Jessica e Alice, che sono anche sorelle di Denise perché figlie dello stesso padre Piero Pulizzi, guardavano la televisione. Un’altra intercettazione presa in commissariato, parla della bambina portata in “una casa”. Quale casa? Ma secondo il consultente della difesa, né Jessica nè Alice avrebbero mai pronunciato la parola “uccisa”. Jessica durante la testimonianza nega di aver mai pronunciato la frase, e dice di non ricordare che la sorella le avesse rivolto la frase “Quanno eramu ‘ncasa, a mamma l’ha uccisa a Denise”.

denise pipitone chi l'ha visto 1

DENISE PIPITONE: L’INTERCETTAZIONE A CHI L’HA VISTO – Da dove arriva l’intercettazione? Nei giorni scorsi durante il processo d’Appello a Palermo che vede alla sbarra Jessica Pulizzi, sorellastra per parte di padre della bimba, è emersa un’intercettazione choc risalente all’11 ottobre del 2004. L’imputata parlando con la sorella minore Alice spiega “Quanno eramu ‘ncasa, a mamma l’ha uccisa a Denise”. Una frase che ha spinto la Procura di Marsala ad aprire una nuova inchiesta per omicidio a carico di ignoti. Il procuratore capo Alberto Di Pisa, dopo aver ricevuto la trascrizione dell’intercettazione, ha chiesto di poter ascoltare l’originale. Ma c’è anche un’altra intercettazione, dell’11 settembre 2004, che apre nuovi scenari: quando Jessica in commissariato in attesa di essere interrogata, dice ‘Quannu eru cu Alice a casa c’ha purtà’ (Quando ero con Alice a casa l’ho portata, ndr). La nuova frase captata dalle cimici degli investigatori, secondo mamma Piera, è la prova che “Jessica è coinvolta nel rapimento di Denise e la sua famiglia ne era a conoscenza”.

Ascolta l’audio dell’intercettazione su Denise Pipitone a Chi l’ha Visto