Generazione di fenomeni

Doctor Who "The Caretaker", cosa è successo nell'ultimo episodio?

DOCTOR WHO THE CARETAKER

Sabato sera è andato in onda il sesto episodio dell’ottava stagione di Dotctor Who The Caretaker. I sottotitoli in italiano sono disponibili da ieri, quindi se non l’hai ancora guardato non hai davvero scuse, corri a recuperarlo! Intanto ti raccontiamo cosa ti sei perso con l’aiuto di The Independent e Mashable.
DOCTOR WHO THE CARETAKER: LA TRAMA – Per scongiurare una minaccia aliena, lo Skovox Blitzer, il Dodicesimo Dottore si infiltra nella scuola di Clara fingendo di essere il bidello. A dispetto dei suoi maldestri tentativi di passare inosservato non fa altro che attirare l’attenzione su di sé grazie ai propri modi bizzarri e alla totale incapacità di comprendere i più elementari comportamenti umani. Nel mentre, Clara e Danny cercano un po’ di tranquillità, ostacolati come al solito dal Dottore che, con gag che ricordano il comportamento della sua nona versione con Mickey, dimostra apertamente di non amare il compagno della ragazza. Per fortuna, l’ex soldato ha modo di riscattarsi offrendo un aiuto fondamentale a Clara e al Dottore: anche grazie a lui, il mondo è di nuovo salvo. La scena finale mostra una comparsa purtroppo rimasta uccisa negli sconti svegliarsi in quello che sembra l’aldilà. Oppure, la Terra Promessa. Cosa sarà mai questo misterioso luogo?
 

DOCTOR WHO THE CARETAKER
Un normalissimo cartello di divieto, tipico delle scuole, no?

 
DOCTOR WHO THE CARETAKER: EPISODIO INFANTILE? – Secondo molti, questo episodio è stato molto più infantile e meno avvincente dei precedenti, specie se comparato ad altri momenti in cui il Dottore cerca di mimetizzarsi tra gli umani. La puntata è stata scritta da Gareth Roberts, lo stesso dello spinn-off The Sarah Jane Adventures, dedicato ad un target molto più giovane di quello di Doctor Who. In ogni caso, secondo noi è stata molto divertente. Ecco le scene che ci hanno fatto ridere di più.
DOCTOR WHO THE CARETAKER: I MOMENTI PIÚ DIVERTENTI – L’episodio si apre con una sequenza di scene riguardanti la doppia vita di Clara: da una parte, i viaggi col Dottore in cui rischia la morte. Dall’altra, i tranquilli appuntamenti con Danny e le corse per arrivare in tempo… presentandosi di volta in volta troppo abbronzata dopo il soggiorno forzato in un deserto o puzzolente di alghe e acqua marina. E perché accontentarsi di un noioso cartello di divieto d’accesso quando, attirando ovviamente ogni sospetto su di sé, si può optare per un minaccioso “Go away humans?” Peter Capaldi, nel ruolo del dodicesimo Dottore, non manca certo di fantasia. Degne di nota sono anche le abilità ninja di Danny e il momento in cui il Signore del Tempo fraintende la relazione di Clara: poverino, quel professore col farfallino gli ricordava troppo la propria versione precedente per non illudersi. Invece il finale, forse non da sbellicarsi dalle risate come altri momenti citati, ci fa pensare: cos’è davvero questa Terra Promessa?
 

 Dopo Doctor Who The Caretaker, guarda il trailer della prossima puntata!