Spettacolo

Il droga-gate del Grande Fratello 15 che non c’è

droga gate grande fratello

Ieri Striscia la notizia ha mandato in onda un video in cui Patrizia Bonetti, parlando con Danilo, avrebbe detto che qualcuno “pippava”: c’è un droga-gate al Gf15?

Il droga-gate del Grande Fratello 15 che non c’è

Il filmato risale al 24 aprile scorso, durante l’episodio del vomito di Aida Nizar che poi è stato l’inizio del clima di bullismo che ha portato alla squalifica di Baye Dame (leggi qui) e di Luigi Favoloso (leggi qui). La Bonetti bisbiglia qualcosa riferito a qualcuno che era in bagno. L’unica parola distinguibile è “pippava”. Barbara D’Urso ha voluto chiarire durante la puntata del Gf15:

“Io non svicolo e qualunque cosa ponga alla luce Striscia voglio analizzare e capire. Sia io che il Grande Fratello che l’azienda e l’Endemol siamo certi che non sia possibile perché ci sono le telecamere che controllano sempre, anche nel bagno di giorno e di notte. E’ assolutamente impossibile che qualcuno abbia potuto usare una droga anche per un secondo. Vengono perquisiti, setacciate le valigie. Ma siccome Striscia ha posto alla luce questo, ho chiesto di poter vedere quello che ha mandato in onda…”

E per togliere ogni dubbio ha anche interpellato Patrizia Bonetti, la concorrente che ha pronunciato la frase incriminata. Patrizia ha spiegato che si trattava semplicemente di un modo di dire:

“Mi ricordo benissimo, ho detto “Sembrava pippata” perché Aida era su di giri, è un modo di dire. Era molto euforica, tutto qua”

Tutto chiaro? Non proprio. Perché un’altra parola che Patrizia sembra pronunciare è “favoloso”. Dal contesto e dal tono sembra proprio che la Bonetti stia usando un aggettivo ma, Striscia prima, e qualcuno del pubblico poi, ha pensato che ci sia la possibilità che invece si riferisse all’ex di Nina Moric.

L’ipotesi però sinceramente non sta in piedi.