WebstarZ

Elena Ceste e gli occhiali: tutti gli sbagli del marito

ELENA CESTE OCCHIALI MICHELE BUONINCONTI CHI L'HA VISTO

Il caso di Elena Ceste torna a Chi l’ha visto dopo la svolta nelle indagini che hanno accertato che il corpo della donna di Isola D’Asti è stato trasportato nel canale. Il servizio della trasmissione di Federica Sciarelli si focalizza sulla testimonianza di Don Roberto, il parroco di una delle due chiese che Elena frequentava, che la settimana scorsa ha smentito il racconto sul ritrovamento degli occhiali fatto dal marito di Elena, Michele Buoninconti, alle telecamere di Chi l’ha visto. Michele racconta di aver trovato gli occhiali in un secondo momento rispetto a quando ha raccolto i vestiti, e che quindi era convinto che la Ceste li indossasse.
ELENA CESTE MICHELE BUONICONTI OCCHIALI CHI L'HA VISTO
ELENA CESTE, GLI OCCHIALI E DON ROBERTO – “A me Michele non ha detto questo”. Così Don Roberto commenta il servizio sul racconto del marito di Elena Ceste. In cosa differiscono le due versioni?
ELENA CESTE MICHELE BUONICONTI OCCHIALI CHI L'HA VISTO DON ROBERTO

“Era domenica 26 gennaio, dopo la messa il signor Michele è venuto in sacrestia a fare quattro chiacchiere, ha accennato al fatto dei vestiti che lui aveva portato in auto senza ancora aver visto gli occhiali, quando poi è ritornato da uno dei giri di ricerca, è ritornato a casa, ha riportato i vestiti verso casa, si è poi accorto che in mezzo ai vestiti c’erano anche gli occhiali”.

Don Roberto quindi con la sua testimonianza smonta la versione raccontata da Michele che dice di aver trovato gli occhiali non in mezzo ai vestiti, quasi immdiatamente, ma in un secondo momento, nascosti a terra dietro il cancello:
ELENA CESTE MICHELE BUONICONTI OCCHIALI CHI L'HA VISTO DON ROBERTO 1
Gli inquirenti dopo la trasmissione chiamano Don Roberto per fargli ripetere la testimonianza. Ma non è l’unica incongruenza del racconto di Buoninconti. Infatti alla vicina di casa Marilena aveva parlato di una donna che vagava nei campi, senza vestiti e senza occhiali. La conversazione tra i due avviene verso le 9.30. Ma lui al momento della conversazione aveva poi riferito di essere ancora convinto che Elena li indossasse. E che si è accorto che la moglie non avesse con sé gli occhiali solo dopo le 10.30 quando è tornato e li ha trovati dietro il cancello. Due grosse contraddizioni dunque, quella sull’orario, e quella sul luogo del ritrovamento.

Guarda il servizio di Chi l’ha visto su Elena Ceste qui