Apertura

Ermal Meta e Fabrizio Moro a rischio squalifica? "Non mi avete fatto niente" è un plagio?

ermal meta fabrizio moro plagio sanremo

Ermal Meta e Fabrizio Moro a rischio squalifica: “Non mi avete fatto niente” è un plagio? La bomba è esplosa al Dopofestival quando un giornalista di altrospettacolo ha fatto notare che il brano (dato per uno dei favoriti per la vittoria) presenta una somiglianza incredibile con una canzone presentata alle selezioni di Sanremo Giovani per il Festival del 2016. Il pezzo si chiama Silenzio, era cantato da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali e nel ritornello recitava “Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente”

Ermal Meta e Fabrizio Moro cantano invece: “Non mi avete fatto niente, non mi avete tolto niente, questa è la mia vita che va avanti, oltre tutto, oltre la gente”. Ma qui c’è un giallo nel giallo. Il terzo autore della canzone insieme aMeta e Moro, è Andrea Febo, che ha scritto anche “Silenzio” per Calvani e De Pascali.
Ecco il video confronto del brano di Ermal Meta e Fabrizio Moro e di Silenzio:

Maqui c’è un giallo nel giallo. Infatti Ermale Meta e Fabrizio Moro avevano in qualche modo reso noto che si ispiravano a una canzone già esistente in un’intervista a Donna Moderna:

Quando è nata la vostra canzone?
Fabrizio: C’era un brano in un cassetto, un brano su cui stavamo lavorando io e Andrea Febo, un cantautore e collaboratore con cui mi confronto da anni. Abbiamo salvato una parte di quel brano che parlava totalmente di un altro argomento, poi è arrivato Ermal e abbiamo continuato a lavorare insieme fino alla chiusura di Non mi avete fatto niente, ognuno ci ha messo una parte di se stesso, ognuno è stato decisivo, ci siamo divertiti e emozionati durante la stesura del brano. Grazie ad Andrea e a Ermal per questa opportunità che abbiamo creato insieme.
Ermal: «Ci abbiamo lavorato a settembre del 2017.

E infatti Ermal ha risposto alle accuse con un retweet che spiega che non è stato nascosto niente:
 
ermal meta fabrizio moro plagio sanremo 1
 
Il regolamento di Sanremo prevede che possano essere usati campionamenti da altre canzoni?

Sussiste inoltre la caratteristica di canzone nuova nell’eventualità di utilizzo di stralci
“campionati” di canzoni già edite, sempre che questi – nel totale – non superino un
terzo della canzone “nuova” stessa.

Probabilmente la questione è stata già affrontata. E non ci sarà nessuna squalifica.

Ermal Meta e Fabrizio Moro
NON MI AVETE FATTO NIENTE

di E. Meta – F. Mobrici – A. Febo
Ed. Warner Chappell Music Italiana/Tetoyoshi Music Italia/
La Fattoria del Moro Publishing –
Milano – Nizza Monferrato (AT) – Roma

A Il Cairo non lo sanno che ore sono adesso
Il sole sulla Rambla oggi non è lo stesso
In Francia c’è un concerto
la gente si diverte
Qualcuno canta forte
Qualcuno grida a morte
A Londra piove sempre ma oggi non fa male
Il cielo non fa sconti neanche a un funerale
A Nizza il mare è rosso di fuochi e di vergogna
Di gente sull’asfalto e sangue nella fogna
E questo corpo enorme che noi chiamiamo Terra
Ferito nei suoi organi dall’Asia all’Inghilterra
Galassie di persone disperse nello spazio
Ma quello più importante è lo spazio di un abbraccio
Di madri senza figli, di figli senza padri
Di volti illuminati come muri senza quadri
Minuti di silenzio spezzati da una voce

Non mi avete fatto niente
Non mi avete fatto niente
Non mi avete tolto niente
Questa è la mia vita che va avanti
Oltre tutto, oltre la gente
Non mi avete fatto niente
Non avete avuto niente
Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre
C’è chi si fa la croce
E chi prega sui tappeti
Le chiese e le moschee
l’Imàm e tutti i preti
Ingressi separati della stessa casa
Miliardi di persone che sperano in qualcosa
Braccia senza mani
Facce senza nomi
Scambiamoci la pelle
In fondo siamo umani
Perché la nostra vita non è un punto di vista
E non esiste bomba pacifista

Non mi avete fatto niente
Non mi avete tolto niente
Questa è la mia vita che va avanti
Oltre tutto, oltre la gente
Non mi avete fatto niente

Non avete avuto niente
Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre
Le vostre inutili guerre
Cadranno i grattacieli
E le metropolitane
I muri di contrasto alzati per il pane
Ma contro ogni terrore che ostacola il cammino
Il mondo si rialza
Col sorriso di un bambino
Col sorriso di un bambino
Col sorriso di un bambino
Non mi avete fatto niente
Non avete avuto niente
Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre

Non mi avete fatto niente
Le vostre inutili guerre
Non mi avete tolto niente
Le vostre inutili guerre
Non mi avete fatto niente
Le vostre inutili guerre
Non avete avuto niente
Le vostre inutili guerre
Sono consapevole che tutto più non torna
La felicità volava
Come vola via una bolla