WebstarZ

Fortuna Loffredo: fermato l'uomo che l'ha soccorsa

FORTUNA LOFFREDO

Purtroppo ricorderai di Fortuna Loffredo, la bambina che la scorsa estate è morta gettata dal settimo piano al Parco Verde di Caivano. Subito si era esclusa la pista dell’incidente, visto il timore della bambina di avvicinarsi alle finestre spalancate. Ma allora chi l’ha buttata di sotto e perché? Oggi è stato fermato l’uomo che l’ha soccorsa, accusato di abusi su un dodicenne.
FORTUNA LOFFREDO
FORTUNA LOFFREDO: FERMATO L’UOMO CHE L’HA SOCCORSA – Oggi un inquilino del palazzo dove viveva la piccola Fortuna è stato fermato con l’accusa di violenza sessuale ai danni di un minorenne. Ansa ricorda che secondo l’autopsia effettuata sul corpo della bambina, anche lei aveva subito violenze: è possibile che il colpevole sia lo stesso? Secondo TGcom24, l’uomo ora è detenuto nel carcere di Napoli.
FORTUNA LOFFREDO
 
FORTUNA LOFFREDO: MASSIMA RISERVATEZZA – Per il momento si mantiene uno stretto riserbo sul caso, in attesa del gip del tribunale di Napoli Nord in cui si svolgerà l’udienza di convalida del fermo. Probabilmente il tutto è stato scoperto proprio grazie alle indagini su Fortuna, che hanno coinvolgo diversi abitanti del Parco Verde.
FORTUNA LOFFREDO: LA STORIA – La piccola Fortuna è morta a soli anni lo scorso 24 giugno, proprio nel suo palazzo. Si era recata a giocare da un’amichetta al piano di sopra, ma aveva chiesto di tornare a casa per cambiarsi le scarpe che le davano fastidio. Peccato che poi a casa non è mai tornata: poco dopo precipita sul marciapiede, gettata da una finestra del settimo piano. Morirà più tardi al prontosoccorso, per le numerose lesioni e fratture causate dalla caduta. Si è subito esclusa la pista dell’incidente e dopo i risultati dell’autopsia, secondo cui subiva abusi da almeno due mesi prima della sua morte, si pensa all’omicidio. Qualcuno aveva paura che parlasse? Tempo fa la madre aveva dichiarato di essere pronta a farsi giustizia da sola: almeno sarebbe consapevole che quel mostro non ci sarà più. Se l’uomo fermato è davvero coinvolto nel caso, come finirà questa storia?

Dopo Fortuna Loffredo, leggi anche “Veronica Panarello è innocente”