Rubriche

Gabriele Paolini commenta le cose (in compagnia di sua mamma)

gabriele paolini madre gag

È quasi Natale, tempo di tirare i bilanci dell’anno appena trascorso e ritrovarsi in famiglia, perché il periodo natalizio è quello delle tradizioni, di quelle che magari stanno scomparendo però poi ti sale la malinconia come un nodo che ti strozza la gola. Niente di meglio quindi della lethal combo Gabriele Paolini che gira in macchina con i suoi genitori mentre commenta i “fatti d’attualità”.

Paolini, la mamma e il gatto


Il primo scoop del giorno è il famosissimo ciclista romano che gira con un gatto rosso a mò di sciarpa ovvero Ulisse di Monte Mario e il suo gatto Pepe (un personaggio così famoso nel piccolo mondo antico dell’Internet che ha una sua pagina Facebook di “fan”) e che è stato addirittura intervistato dai giornali. Paolini, un tempo disturbatore televisivo si limita a seguire in macchina per qualche metro ma è il commento della madre che spiega “ritengo che sia pericoloso perché se il gatto scappa potrebbe essere investito o potrebbe far cadere qualcuno”. Non c’è che dire, la signora Paolini è davvero una donna saggia (però non le stanno simpatici i gatti).

Passano pochi minuti e il trio (in macchina c’è anche il padre di Paolini) inizia un’atroce discussione (sic) sul clima impazzito e gli alberi che al 15 di dicembre hanno ancora le foglie su quando in realtà siamo praticamente in inverno e dovrebbero essere tutte a terra. Colpa dell’effetto serra, del riscaldamento globale? Non lo sappiamo ma Paolini ci tiene a farci sapere che bisogna stare attenti “alle bombe d’acqua” che potrebbero fare molti danni e feriti. L’autunno è finito e le foglie devono essere già cadute, sentenzia Gabriele, chissà se la sindaca di Roma Virginia Raggi è dello stesso parere
virginia raggi alberi impazziti foglie
Probabilmente anche la Raggi avrebbe bisogno – come tutti noi amanti del trash – di Paolini al Campidoglio, magari con lui alle spalle qualcuno potrebbe pure rischiare di prenderla sul serio.