Costume

E nella casa del Gf15 dopo l'addio degli sponsor inizia a mancare…

addio sponsor m5s

I primi effetti dell’addio degli sponsor del Gf15 iniziano a farsi sentire (leggi qui). Brand di pentole, salumi, acqua minerale e trucchi hanno espresso il loro dissenso e in qualche caso l’abbandono della sponsorizzazione nella casa. E così i concorrenti devono fare a meno di alcune cose.

E nella casa del Gf15 dopo l’addio degli sponsor inizia a mancare…

Il caso più evidente è quello di Acqua Santa Croce che ieri (leggi qui) ha diramato un comunicato stampa in cui l’azienda produttrice di acqua minerale si dissocia dai comportamenti violenti di alcuni concorrenti e annuncia il ritiro della sponsorizzazione. L’effetto di questa decisione è stato immediatamente visibile. Le bottiglie di acqua minerale sono sparite dalla tavola dei concorrenti che stanno utilizzando della normalissima acqua di rubinetto:


Diversa è invece la storia dei materassi. Ieri due materassi sono stati portati in magazzino dai concorrenti e poi portati via dalla produzione. Chi ha pensato fosse una conseguenza del ritiro di un altro sponsor però si sbaglia. Si tratta solo dell’ennesimo comportamento poco edificante dei “ragazzi” che ha provocato la reazione della produzione del Gf15 che ha portato via i materassi come “punizione” a cui ne seguiranno altre per “danneggiamento dell’immagine dello sponsor”

Gli sponsor arrabiati con il Gf15

Questo non significa però che nella casa presto non dovranno fare a meno di altri “benefit”. Infatti Nintendo ha detto addio al Grande Fratello. Niente console!

“Nintendo Italia, alla luce degli ultimi avvenimenti all’interno del Grande Fratello 15, ha deciso di interrompere immediatamente la collaborazione con il programma. Nintendo, leader mondiale nella creazione e nello sviluppo di intrattenimento interattivo per tutta la famiglia, si dissocia completamente dagli eventi e dai messaggi negativi comunicati attraverso il comportamento di alcuni concorrenti del Grande Fratello dell’edizione attualmente in onda. Pertanto, con effetto immediato, la console Nintendo Switch lascerà la trasmissione e tutto ciò che ruota attorno a essa, dai social media a qualsiasi altra forma di collaborazione e comunicazione inerente al programma”.

Stesso discorso per Screen Haircare, il marchio di prodotti per capelli, e per i brand di costumi per uomo e donna F**K (per gli uomini) e Changit (per le donne) della Giorgio Srl:

“La Giorgio Srl, proprietaria dei marchi F**K e Changit, fornitrice dei propri costumi nell’ambito dell’attuale XV edizione del Grande Fratello, si dissocia formalmente dai gravi atti di bullismo e mancanza di rispetto nei confronti delle donne, perpetrati dai concorrenti in quanto lontani dalla nostra etica morale e professionale. I nostri prodotti non possono essere, pertanto, associabili a tali inqualificabili comportamenti lesivi dell’immagine dei nostri brand e della nostra azienda. Conseguentemente agli accadimenti avvenuti nelle ultime ore, disponiamo l’ interruzione della sponsorizzazione e il ritiro con effetto immediato dei nostri prodotti dalla suddetta trasmissione televisiva, previa contestuale rimozione dei post e contenuti promozionali collegati presenti sui nostri canali social. Si rinnova, in ogni caso, la comprovata stima da parte della Giorgio Srl nei confronti di Mediaset /Publitalia”.