Spettacolo

Il GFVIP chiude prima per coronavirus

gfvip chiude per coronavirus inizio aprile

Il GfVIP chiude prima per il coronavirus. Il reality finirà agli inizi di aprile ma i concorrenti potranno parlare con i loro cari al telefono fin da ora

Il GFVIP chiude prima per coronavirus

Ecco il comunicato che hanno letto Adriana e Antonella:

“La situazione in cui siamo in Italia è incredibile e unica, mai accaduta prima. La gente a casa vive in mille modi diversi, c’è preoccupazione, ma anche tanta voglia di vivere. Le persone vogliono sorridere e condividere le loro emozioni. Vi daremo conto da ora in avanti di tutto, dandovi prima la possibilità di parlare con i vostri cari e poi vi informeremo ogni giorno su quello che sta succedendo al nostro paese. Il pubblico vi ama e segue la vostra storia. Grazie a voi a modo di rilassarsi e sorridere, dia passare dei momenti spensierati. Vi comunichiamo alla fine che il Grande Fratello Vip ha deciso di chiudere all’inizio di aprile, tornando alla sua configurazione iniziale”.

I concorrenti erano molto nervosi per l’isolamento forzato:

 

Adriana Volpe piange per l’emergenza coronavirus

Adriana Volpe soffre molto da quando hanno spiegato ai concorrenti del GfVip che tutta l’Italia è in quarantena. La conduttrice ieri ha pianto ricordando come non avere più la libertà, non poter lavorare, andare a scuola o prendere un treno sia una vera tragedia.
“Io pagherei oro per andare a Mappadella con la famiglia,con tutti” dice Adriana rimproverando Sossio che si lamentava di come Teresanna lo prendesse in giro appellandolo con il nomingnolo di “lido Mappatella” ovvero di una spiaggia molto popolare frequentata da persone con pochi soldi:

Adriana ricorda a Sossio e a tutti che in questo momento in cui siamo tutti chiusi in casa, e non possiamo prendere un treno, mettersi a battibeccare per delle stupidaggini è un po’ troppo. Il Lido Mappatella è un sogno non un insulto.

I concorrenti del GfVip si accorgono che tutta Roma canta Azzurro – VIDEO

Tutti cantiamo Azzurro dai balconi per la quarantena coronavirus. Anche i concorrenti del GfVip lo hanno fatto. Ma si sono zittiti quando sono stati sovrastati dal coro di Roma. Il video

E’ Patrick ad accorgersene: “è la città, non sentite in tutta la città, nella città capisci?” Un po’ di speranza per i concorrenti del GfVIp che sono molto provati dall’ultimo comunicato che li ha aggiornati sulla situazione dell’epidemia in Italia.