WebstarZ

Granoro e la pubblicità della pasta con la famiglia gay

granoro famiglia gay omogenitoriale

Granoro pubblica sulla sua pagina Facebook la foto di due uomini con un bambino, con uno slogan:”Il tempo è importante…dedicalo a chi ami! Per un primo gustoso bastano solo 2 Minuti!”. La domanda che pone la foto è una sola. Come fa la pasta a cuocersi in due minuti? Perché all’altra domanda, quella “Dove sta la famiglia del Mulino Bianco?” non c’è bisogno di rispondere. Ovviamente le persone nella foto si amano, e sono una famiglia. Una famiglia omogenitoriale, una famiglia arcobaleno:

Pubblicazione di GRANORO.

GRANORO E LA PASTA DELLA FAMIGLIA OMOGENITORIALE – Qualcuno commenta: “Ma dov è la famiglia. Ci sono due uomini con un bimbo non una famiglia.” E riceve risposte come “al di là del genere basta che una persona abita da sola col gatto, quella è famiglia; basta che due persone vivono insieme e si danno amore, quella è famiglia. Quando smetteremo di vivere coi paraocchi potremmo definirci liberi, ma mi rendo conto che l’uomo ama troppo soffrire e creare dolore agli altri: è sadico e masochista!” oppure “Quanti ignoranti bigotti esistono….tirannosauri e trogloditi ….antichi….bravi voi della granoro …siete avanti”, altri (una buona percentuale dei commentatori, sorprendentemente) esprimono apprezzamento per la scelta fatta da Granoro: “Siete un’azienda coraggiosa #Granoro. Geniale la presentation verso la non tradizionalità nella tradizione. Un tocco di politica sui diritti civili. Bravi.”. Ma c’è anche chi grida, come sempre, al complotto e al marketing (e guarda caso è omofobo): “Gente è marketing se un domani c’è chi vuole le unioni tra animali e umani o tra adulti e bambini troverete prodotti come questo con sopra un uomo che tiene in braccio un Minotauro e accanto una mucca… è tutto per vendere non gliene frega nulla a questi di omosessuali o famiglie, detto ciò il maschio fa il padre e la femmina la madre!”