Apertura

Immacolata Villani: la donna uccisa a Terzigno mentre porta i figli a scuola

immacolata femminicidio terzigno

Una donna, Immacolata Villani, è stata uccisa a colpi di pistola a Terzigno davanti a una scuola. La donna di 31 anni stava accompagnando i figli.

 Una donna di 31 anni è stata uccisa davanti a una scuola elementare nel quartiere di Boccia al Mauro di Terzigno (Napoli) in circostanze ancora da chiarire. A sparare un uomo che poi si è allontanato. La donna aveva appena accompagnato i figli a scuola. Sul posto si sono recati i Carabinieri

Immacolata Villani: la donna uccisa a Terzigno mentre porta i figli a scuola

Il Mattino spiega che le indagini si dirigono sulla pista passionale:

 I primi sospetti, secondo le prime indagini dei militari dell’Arma, ricadrebbero sul marito della donna. Si tratterebbe, dunque, dell’ennesimo caso di femminicidio. Le indagini, comunque, proseguono

L’agguato è avvenuto in via dei Pini. Un uomo sarebbe stato visto allontanarsi subito dopo l’omicidio a bordo di uno scooter. La vittima si chiamava Immacolata Villani, era sposata, ed aveva accompagnato sua figlia nella scuola elementare del plesso di primaria Boccia di Terzigno.  Immacolata Villani era uscita dalla scuola dove aveva accompagnato la figlia ed era salita in auto, dove sembra ci fosse un’altra donna con lei, quando è stata avvicinata da un uomo a bordo di uno scooter che le ha intimato di scendere perché dovevano parlare. Poco dopo, mentre discutevano sotto la pioggia, si è sentito uno sparo e l’assassino è scappato. Per fortuna i bambini erano già tutti in classe. Questo il racconto del fatto di genitori di altri alunni che stavano abbandonando il plesso dopo averli accompagnati. Il posto è transennato, sono in corso i rilievi di Carabinieri e Scientific