Apertura

Katy Perry ha fatto un patto con il diavolo: parola di Adam Kadmon

katy perRy patto satana adam kadmon (3)

Katy Perry ha fatto un patto con il diavolo? Sembrerebbe il metodo più diffuso per avere successo nel mondo della musica, o almeno questo è quanto dichiara Adam Kadmon, ripercorrendo la storia di famosi musicisti che in seguito ad un patto con Satana. A partire da Robert Johnson fino ad arrivare a Eminem, Black Sabbath (ma non mi dire, eh) o 2Pac, sembrerebbero molti i cantanti alludere al diavolo e alla vendita della propria anima nei propri brani o nelle interviste. Tra questi, spicca in particolar modo la figura Katy Perry. Ehi, che ti aspettavi?
katy peryy patto satana adam kadmon (1)
KATY PERRY E IL PATTO CON SATANA – Katy esordisce nel mondo della musica giovanissima, con canzoni cristiane. Proveniente da una famiglia molto religiosa, ha imparato a cantare nel coro della chiesa e sembra proprio la classica brava ragazza, quella che è in prima fila a messa ogni domenica e non farebbe mai sesso prima del matrimonio. Sorpresa della sorprese, conciata in questo modo non ha alcun successo e quindi opta per un cambio rotta. Si trasferisce a Los Angeles e ritorna come Katy Perry. Con un look molto più spregiudicato, si presenta come una ragazza impetuosa, i suoi video i suoi brani sono ricchi di giocose allusioni sessuali e addirittura ammicca all’omosessualità. Adam Kadmon ha ragione, dietro tanta perversione non può che esserci un patto con Satana e non lo nasconde, alludendone continuamente in varie interviste. Persino suo padre durante un sermone la definisce figlia del diavolo e paragona i suoi concerti ad una messa, in cui la folla adora Katy come adorerebbe Dio. Eppure, la vendita dell’anima al diavolo potrebbe non essere l’unica pista. Hai già capito dove il vecchio Adam sta andando a parare?
katy peryy patto satana adam kadmon (4)
KATY PERRY E GLI ILLUMINATI –  Dove non arriva Satana, arrivano gli Illuminati. Il suo patto col diavolo potrebbe essere una simbolica allusione all’alleanza con qualcuno di molto più potente, che è disposto a garantirle successo e soldi in cambio della diffusone di messaggi ben precisi.  Infatti in molti suoi video fanno la loro comparsa sinboli massonici, come il labirinto, che rappresenta la dimensione diabolica e la strada verso il successo, o la fragola, frutto priobito (la mela è diventata mainstream).  In particolare, Adam Kadmon sembra trovare molto interessante il suo video Dark Horse. Ambientato nell’antico Egitto, è pieno di simboli degli Illuminati, come ciondoli a forma di piramide e occhio. E Katy Perry ne è la regina, l’icona del potere, la Dea Iside che riduce tutti in polvere, compreso un ragazzo orientale che porta il simbolo di Allah, suscitando le ire del mondo islamico. Come se tanto non bastasse, si esibisce pure in una lapdance. E voi che pensavate fosse solo un modo per far parlare di sé? Stolti, se non ci fosse Adam Kadmon chissà che fine avreste fatto.
 
katy perRy patto satana adam kadmon (3)

KATY PERRY E IL PUBBLICO: GRASSE RISATE – Come l’ha presa il pubblico? Come al solito, nessuno ha preso occasione di farsi quattro risate su Twitter. Povero Adam, qualcuno lo prenderà mai sul serio? Se iniziasse a dire che Katy Perry è una gran gnocca, come suggerisce qualcuno, forse avrebbe qualche speranza.

Guarda il video di Adam Kadmon con le rivelazioni su Katy Perry satanista e illuminata


Katy Perry ha fatto un patto col Diavolo… di marcovnp