PopStarZ

Kesha e le lettere ai fan sullo stupro del Dr. Luke

kesha

La cantante pop Kesha, pochi giorni fa aveva accusato pubblicamente il produttore musicale Dr. Luke di averla violentata psicologicamente e fisicamente. Ma non tutti sono stati sorpresi dalla notizia. Annie Gallo, una ragazza di 18 anni, aveva saputo dell’abuso del Dr. Luke da Kesha stessa in delle lettere che lei le aveva scritto durante il periodo di riabilitazione per disturbi alimentari. “Dr. Luke ha minacciato me e la mia famiglia” ha scritto Kesha nelle lettere pubblicate da BuzzFeed, di cui tre sono state ufficialmente confermate essere state scritte realmente da Kesha. In un’altra lettera, questa volta a Kelly Mullin, un ragazzo fan della cantante di 16 anni, Kesha si riferisce a qualcuno che lavora con lui, scrivendo che è colpa sua se si trova in riabilitazione. “Non mi aspettavo una risposta” ha detto Kelly Mullin, che ha scritto una lettera a Kesha mentre era in riabilitazione al Timberline Knolls Residential Treatment Center, “volevo solo mostrarle quanto la amo e la supporto e circa due settimane dopo ho ricevuto una lettera indietro”. Le voci erano infatti circolate tra i fan della cantante, ma sono state ufficializzate solamente questa settimana dopo che la cantante ha pubblicamente confessato cosa era successo.
kesha
KESHA E IL RAPPORTO CON DR. LUKE – Ma già prima delle accuse di stupro, i rapporti tra la cantante e il produttore non erano dei più sani e preoccupavano i fan più accaniti. Dr. Luke aveva fatto firmare a Kesha un contratto con la sua etichetta discografica Kemosabe Records e aveva prodotto il suo album da solista, che include la hit “Tik Tok” e “Die Young”. I fan hanno sempre sospettato che fosse lui il “cattivo” della canzone “Dancing With The Devil”. I fan della cantante avevano anche creato una petizione online per far si che Kesha avesse più libertà sulle sue canzoni e che potesse liberare la sua creatività, visto che sembrava che Dr. Luke la controllasse come un burattino.

Ascolta Dancing With The Devil di Kesha:

Leggi anche questo! Kesha: la popstar è stata stuprata?