Epic big fail

Chi è il vero colpevole delle foto nude rubate di Kim Kardashian?

kim kardashian nuda

Sabato sera i social si sono nuovamente riempiti di foto di celebrità nude. Stavolta è toccato anche a Kim Kardashian, il suo è stato il secondo grande leak dopo quello del 31 agosto che ha colpito varie star tra cui sopratutto Jennifer Lawrence. Ma la domanda che si sono posti tutti è: si tratta dello stesso hacker dell’ultima volta? Sembrerebbe di sì, dato che le celebrità di questo “round” erano alcune delle star presenti nella famosa lista che aveva pubblicato l’hacker, di cui si vantava di avere delle foto hot. Infatti sono apparse nuove foto di Jennifer Lawrence, e delle foto di Rihanna oltre a ovviamente quelle di Kim Kardashian, tutti nomi scritti chiari e tondi sulla lista dell’hacker. Sembrano non esserci dubbi sulla provenienza delle foto quindi, ma in realtà c’è un piccolo mistero sulle foto di Kim Kardashian che vi farà anche ridere oltre che lasciarvi con un dubbio.
KIM KARDASHIAN EPIC FAIL: IL MISTERO DEL TELEFONO – L’ultima volta si era attribuito il furto ad un difetto dell’iCloud, della Apple. E anche questa volta si è attribuito il furto delle foto allo stesso colpevole. Ma è davvro colpa di Apple in questo caso? Osservate bene le foto, non notate qualcosa di strano?
 

Guarda bene le foto di Kim Kardashian

 
kim kardashian nuda 2
kim kardashian nuda 1
Le sue foto sono fatte con un Blackberry, come si vede chiaramente dalle foto rubate e come ci fa notare Jimi aka Mr. Smith nel suo tweet. Cara Kim, credo proprio che stavolta dovrai dare la colpa a qualcun’altro. Ovviamente non possiamo sapere chi è stato realmente a rubare le foto di Kim Kardashian, ma probabilmente non è stata colpa della Apple. Magari stavolta non è stato davvero lo stesso hacker che ha leakato le foto del primo “fappening day”. Il mistero non è ancora stato risolto e forse mai lo farà, ma una cosa è sicura: Kim Kardashian non può dare la colpa all’iPhone.
Kim Kardashian Blackberry