Apertura

Krokodil: la droga che mangia la carne uccide 13 persone

KROKODIL

Vi ricordate del Krokodil, la droga che da molti è stata definita “droga cannibale” o “droga zombie” per il suo effetto collaterale di scavare nella carne di chi la assume? Secondo Mirror, purtroppo non ha finito di mietere vittime: in Russia, il bilancio è salito a 13 morti e quasi 300 intossicati. È davvero tremendo.

KROKODIL: COSA FA? – Il Krokodil, nome che è stato attribuito alla desomorfina, è una droga sintetica definita un’alternativa economica all’eroina. Diffuso prima in occidente, dal 2010 fa il boom in Russia per via del costo irrisorio e la semplicità di sintesi dei componenti. Infatti contiene numerose sostante tossiche che danno tremendi effetti collaterali. È stata ribattezzata Krokodil, coccodrillo, proprio per via del suo effetto corrosivo sulla pelle: i gravi danni che produce ai tessuti potrebbero addirittura rendere necessario il ricorso all’amputazione, oltre a ridurre a pochi anni la speranza di vita dei tossicodipendenti. Inoltre, provoca paranoia, pupille dilatate e allucinazioni. Potrebbe anche portare al coma. Purtroppo, tutto questo non basta per scoraggiare potenziali nuovi acquirenti e in Russia il bilancio delle vittime continua a salire.

ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI! Ecco i tremendi effetti del Krokodik:

KROKODIL: LE VITTIME – Nell’ultima settimana sono stati registrati 7 morti e 187 intossicati solo nella città di Surgut, in Siberia. Il Krokodil, facilmente acquistabile su internet ad un prezzo stracciato e dalla forma di un’innocua caramella, non lascia scampo: all’ospedale Surgut District Hospital sono attualmente ricoverati circa dodici tossicodipendenti, mentre altri tredici in una clinica psichiatrica manifestano psicosi acute. Secondo l’ufficiale sanitario Nadezhda Volchanina, potrebbero non riprendersi mai completamente: purtroppo questa sostanza distrugge le cellule del cervello e può causare anche disabilità e perdita di memoria. Molto spesso si tratta di ragazzi giovanissimi: Alya, appena diciassettenne, è ricoverata in un centro di disintossicazione. Sono stati registrati addirittura casi che riguardano bambini. Inoltre, dopo l’assunzione si entra in uno stato ansioso che spesso può rivelarsi pericoloso anche per gli altri: alcuni hanno schiantato l’auto o minacciato i vicini. Vite distrutte, forse senza alcuna speranza di ritorno. Prima di seguire il loro esempio, rifletti.

 

Il video che mostra gli effetti del Krokodil. ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI: