LOLstarZ

“Vengo da Krypton, è stata un’energia a muovere la mia mano per fermare i treni”

krypton metro milano

Vengo da Krypton, è stata un’energia a muovere la mia mano per fermare i treni”. E’ questa la spiegazione data alla polizia dal 29enne che tra domenica e lunedì ha bloccato per nove volte la circolazione nelle metropolitane di Milano attivando il dispositivo che abbassa la tensione. L’uomo è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio domenica per sette episodi e ieri per altri due, ma oggi la questura ha riferito le sue parole. A suo dire verrebbe da Krypton, il pianeta immaginario da cui proviene Superman, e il gesto sarebbe stato indotto da un essere superiore che ha guidato la sua mano. Il 29enne è stato accompagnato all’ospedale San Paolo per una visita psichiatrica.

“Vengo da Krypton, è stata un’energia a muovere la mia mano per fermare i treni”

Racconta Repubblica Milano:

Sette volte ieri, altre due oggi. Fino a quando la polizia non è riuscito bloccarlo a Loreto. L’uomo che ieri ha causato una lunga serie di blocchi della linea sotterranea a Milano ha colpito anche oggi. E’ un italiano di 29 anni, sembra si tratti di una persona con qualche disturbo mentale, ma che ha causato molti disagi ai passeggeri: per diverse volte è entrato sulla banchina di una stazione del metrò, ha rotto il vetro della maniglia d’emergenza che blocca la linea e l’ha tirata, paralizzando il traffico.

Lo ha fatto domenica sulla M3 a Corvetto, sulla M2 a Loreto, sulla M1 a Palestro e tra Loreto e Rovereto. Poi alla sera la security lo ha bloccato a Porta Venezia e lo ha consegnato alle forze dell’ordine che lo hanno denunciato e rimesso in libertà. Ma stamattina ci sono stati altri due episodi. Fino a che lo hanno fermato a Loreto.