Cronaca

La direttrice sanitaria che si lecca le dita spiegando di non toccarsi il viso per il coronavirus – VIDEO

direttrice sanitaria si lecca le dita coronavirus

Fate quel che dico e non quel che faccio. Sara Cody, direttrice della sanità in California è apparsa in conferenza stampa per dire ai cittadini a non toccarsi il viso. E lo ha fatto leccandosi le dita. Ormai con il coronavirus abbiamo imparato che i politici e dirigenti, proprio quelli che dovrebbero dare istruzioni chiare e tranquillizzare, spesso danno il cattivo esempio

Un altro caso è Di Maio che se non si lecca le dita gode solo a metà mangiando la sua pizza mentre fa pace con i francesi

di maio pizza ambasciatore coronavirus

Perché questa foto è interessante? Perché sembra fatta apposta per smentire tutte le nuove regole per l’emergenza Coronavirus varate dal governo di cui Di Maio è ministro degli Esteri: una delle raccomandazioni degli esperti riguarda la distanza di sicurezza che si deve tenere tra le persone. Rimane la regola stabilita nel giorni scorsi di lasciare uno spazio di un metro, ma in alcuni casi e luoghi particolarmente affollati o dove ci sono persone che non si conoscono e dunque non si sa se possano aver contratto il virus, sarebbe meglio stare a due. Questa misura è collegata al cosiddetto «droplet», cioè le goccioline di saliva che vengono disperse nell’aria da chi starnutisce, tossisce e talvolta anche da chi parla. Si tratta infatti del veicolo primario di trasmissione del Covid-19. C’è poi il divieto di baci, abbracci, strette di mano.

di maio pizza ambasciatore coronavirus 2

Più nel dettaglio, va ricordato che il ministero della Salute ha raccomandato attenzione a non portarsi le mani alla bocca se prima non sono state lavate. E grazie al ministro degli Esteri ora abbiamo una rappresentazione perfetta di cosa NON si deve fare.