Cronaca

Meghan Markle denuncia il Mail on Sunday per aver pubblicato la sua lettera privata

lettera privata Meghan Markle

“Così ho perso mia madre”. Queste le parole del principe Harry in merito alla denuncia fatta dalla moglie al Mail on Sunday; il tabloid britannico è colpevole di aver pubblicato una lettera privata Meghan Markle. Sia il principe Harry che sua moglie sono molto contrariati rispetto alla faccenda e lo hanno comunicato tramite un comunicato stampa. Campiamo di più sulla vicenda lettera privata scritta da Meghan Markle e pubblicata senza permesso.

Lettera privata Meghan Markle pubblicata: la principessa denuncia

Meghna Markle ha fatto causa al Mail on Sunday accusando il tabloid di avere illegalmente pubblicato una sua lettera privata. La lettera in questione è un testo pubblicato lo scorso febbraio che era indirizzato al padre della donna. La notizia è stata resa nota da BBC, che ha citato a sua volta un comunicato del principe Harry. La coppia si è vista costretta, come scritto, a prendere provvedimenti contro una propaganda definita “inarrestabile”. Nonostante i due regali credano “nella liberà dei media di riportare notizie vere con oggettività” e considerino la stampa come pietra miliare della democrazia la situazione non gli è andata a genio; Harry ha definito la moglie come “una delle ultime vittime di una stampa scandalistica britannica che conduce campagne contro individui senza considerarne le conseguenze, una campagna spietata che si è intensificata l’anno scorso durante la sua gravidanza e mentre allevava nostro figlio appena neonato”.

Meghan come Diana: “Ho perso mia madre e ora vedo mia moglie che è vittima delle stesse potenti forze”

Queste le parole che il principe Harry ha pronunciato per commentare la situazione, che gli porta alla mente spiacevoli ricordi. Lady Diana, infatti, ha passato una vita intera inseguita dai paparazzi.
La denuncia è stata presentata dallo studio legale che procede per conto della Markle tramite un ricordo all’Alta Corte sia contro il giornale che contro la compagnia di riferimento, l’Associated Newspapers. L’accusa è quella di aver utilizzato in maniera impropria delle informazioni private con la conseguente violazione delle norme sulla privacy. I proventi della causa verranno devoluti ad un’organizzazione benefica che opera contro il bullismo. Il Mail on Sunday ha sempre difeso la scelta di pubblicare la lettera privata Meghan Markle e ancora non si è espresso in merito alla notizia della causa legale.