Apertura

Lucia risponde a Enzo

enzo e lucia il tuo ex marito

La saga continua. Oggi Lucia risponde a Enzo, ancora con una pagina sul Corriere della Sera, e replica con clamorosiretroscenamisci, del tipo che anche lui ha tradito lei:
enzo lucia
Il testo completo della seconda lettera:

Amore mio,
come ho sempre dovuto chiamarti, perché per te chiamarci per nome era un segno di distanza. La tua lettera non è un gesto d’amore, ma il gesto disperato che fai quando capisci di aver mandato
tutto all’aria con il tuo egoismo. Hai voluto dire a tutta Italia che ti ho tradito, ed è vero, l’ho fatto. L’ho fatto perché tu non eri più l’uomo che avevo sposato. Ci sono bastati 90 giorni per innamorarci e, quanto pare, solo poche righe per lasciarci. Sei diventato arrogante, ti sei messo in competizione con me con quella tua aria da manager in carriera.
È per I tuoi commenti sul mio essere in sovrappeso che ho deciso di iscrivermi in palestra,ma non ho avuto una relazione con il mio personal trainer. Anzi, sappi che ho resistito nonostante le attenzioni che mi ha riservato, al contrario di te. Per quanto riguarda l’avvocato con il quale pensi che io sia stata 31 giorni in Egitto, ti informo che è un uomo sposato, fedele e non tratta la sua compagna come una vecchia cugina. La vacanza l’ho fatta davvero con le mie amiche di Roma in un hotel da incubo, altro che lusso!
È vero, ti ho tradito, lo ammetto. Ma non si tratta di storielle da giornaletto di gossip. Dopo 5 anni passati a pregarti di avere un figlio, di trasferirci, di fare almeno un weekend fuori città, e dopo aver ricevuto solo dei no, ho scoperto che potevo ancora sentirmi desiderata e capita da un uomo. Ho sbagliato e lo rifarei. Io e te ci siamo persi. Mi sono trovata a chiedermi: “Chi diavolo ho sposato?”.
Poi ho incontrato Max, il tuo capo, e sono rinata. Con Max potevo avere la vita che avevo sempre sognato. E poi sono stata io a diventare egoista decidendo di vivere tutto con lui da subito, prima di iniziare a discutere della separazione. Ho capito che quella non era una crisi passeggera, trame e te era tutto finito. Per te l’importante è uscirne da vittima con questo gesto plateale, sbattendomi come un mostro in prima pagina. Per non parlare delle cose che ho dovuto leggere sulla pagina facebook/tuoexmarito che hai aperto per raccontare a tutta Italia questa storia. Bene, vai a vedere cosa ho scritto io! Tu Enzo non sei un angioletto. Se volessi scavare nel nostro passato chissà cosa scoprirei sulle sere in cui dicevi di andare a giocare a rugby ma tornavi a casa riposato e sorridente. Pensi che non abbia riconosciuto il profumo della tua segretaria?
La tua ex moglie

c’è solo una cosa da aggiungere:
enzo e lucia il tuo ex marito
enzo e lucia il tuo ex marito
Per gli amanti del fetish c’è anche la pagina di Lucia:

Enzo e Lucia, avete rotto venite fuori allo scoperto!