WebstarZ

Il neonato salvato dalle fauci della madre cannibale

MADRE CANNIBALE

Sembra che oggi sia la giornata delle mamme modello: dopo la storia del neonato gettato nelle fogne e incredibilmente sopravvissuto e salvato, sempre dalla Cina arriva la madre cannibale! Per fortuna, anche questo bambino sta bene.

MADRE CANNIBALE
Foto da Metro

LA MADRE CANNIBALE: L’INCIDENTE IN OSPEDALE – Ti immagini una mamma che, in corsia, tenta di mangiare il proprio bambino? È questo lo scenario che si è presentato di fronte ad un’infermiera di un ospedale a Shenzhen, nella Cina meridionale. Li Zhenghua, 24 anni, stava mordendo il braccio del proprio figlioletto appena nato. Per fortuna, l’infermiera ha reagito tempestivamente, prima cercando di toglierle il bambino e poi fermandola con un sedativo. Ed era un morso bello forte, il braccio del bambino sanguinava.
MADRE CANNIBALE
Foto da Metro

LA MADRE CANNIBALE: VIVEVA PER STRADA – Tutto il personale dell’ospedale è molto scosso per via dell’accaduto e si sta impegnando per tenere il bambino al sicuro. La giovane madre è stata cacciata di casa per via della gravidanza e, prima di essere ricoverata per partorire, ha vissuto per strada. Probabilmente il trauma l’ha scossa a tal punto da farla impazzire. Al momento, le autorità stanno indagando sull’incidente e potrebbero decidere di non affidarle ma il figlio.

Dopo la madre cannibale, leggi anche: Xiaoxiao: il neonato gettato nella fogna dalla mamma