SexyStarZ

Hai mai fatto sexting in 3D?

sexting

Ti piacerebbe fare sexting in 3D? Sarebbe praticamente la morte della coppia: non più foto di nudi di vario tipo ma veri e propri feticci di tutti i tipi che ti circonderanno. Chi avrà più bisogno di uscire di casa? (Anche perché non ci sarà più lo spazio per passare, sai circondato da tutto ciò che ti hanno inviato) L’unico problema è che per farlo serve una stampante 3D, e costa davvero. Peccato eh, scommetto che ci avevi quasi fatto un pensierino.
SEXTING
 
SEXTING IN 3D: MA QUANTO COSTA UNA STAMPANTE? – Per inviare foto in 3D è assolutamente necessaria una stampante in 3D, al prezzo di 1500 dollari. Circa 1400 euro, è il prezzo più basso per una stampante capace di rendere in tre dimensioni anche le fotografie. Forse un pochino proibitivo, ma d’altronde se comprate una Playstation 4 o un nuovo modello di iPhone siete a metà dell’opera. Lasciate perdere queste sciocchezze e iniziate a risparmiare, l’era del nuovo sexting sta arrivando!
SEXTING
 
SEXTING IN 3D: TE LO IMMAGINI? – Riesci ad immaginare cosa succederebbe se questa moda riuscisse a prendere davvero piede, anche in un futuro lontano? Scaffali dedicati solo ai trofei stampati nel corso della relazione, che probabilmente cambierà radicalmente perché, diciamocelo, per quale motivo dovrei arrivare fin lì e vederti fisicamente quando posso accontentarmi della tua versione 3D? Gente che getterà via i vecchi feticci perché gli ricordano l’ex, e come la mettiamo con la privacy? Frasi come “Mamma, mi è arrivato un pene in 3D ma deve essere stato un errore, non farci troppo caso” diventeranno l’ordine del giorno. Vale davvero la pena di cambiare? Forse sarebbe il caso di tenerci il buon vecchio sexting tradizionale. Tante parole, promesse mai mantenute, fantasie che difficilmente verranno soddisfatte dal vivo e qualche foto ritoccata. Non sarà in tre dimensioni, ma vuoi mettere?

Leggi anche questo! Sexting: lo stai facendo bene?