Cronaca

L’isola della marijuana

MARIJUANA

I carabinieri di Chivasso, Torino, in collaborazione con i colleghi forestali e con il supporto del Nucleo Elicotteri, hanno arrestato due albanesi per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 17 agosto, a San Sebastiano Po, lungo le rive del fiume Po, i militari hanno scoperto una piantagione di marijuana e hanno arrestato i due uomini (contadini e guardiani) che ne curavano la coltivazione. La droga era coltivata in una zona boschiva su un isolotto. Le piante trovate erano alte fino a due metri. I militari hanno sequestrato 391 piante in vasi di marijuana, altezza di 2 metri circa, 4 kg piante di marijuana in fase di essicazione, 3 kg di marijuana già essiccata e pronta per la vendita nonché diverso materiale per la coltivazione, la produzione e lo spaccio dello stupefacente. I due arrestati, entrambi 28enni e senza fissa dimora, potrebbero essere alle dipendenze di un gruppo criminale ben radicato sul territorio. Le indagini proseguono per individuare l’intera associazione e la filiera produttiva della droga