WebstarZ

"Fumare marijuana ti secca la vagina"

vagina

È un fenomeno che si chiama “cotton vagina” ed ha preso forma dai forum su Internet. Sul web si sta spargendo la voce, come scrive Vice: fumare marijuana, proprio come prendere alcuni medicinali per l’allergia, asciuga la vagina. Sophie Saint Thomas ha intervistato la dottoressa  Julie Holland, autore del libro Moody Bitches: The Truth About the Drugs You’re Taking, the Sleep You’re Missing, the Sex You’re Not Having and What’s Really Making You Crazy, riguardo il rapporto tra sesso e droga. Quando gli ha chiesto cosa legasse l’uso di marijuana alla secchezza della vagina la Holland ha risposto così:

È esattamente come quando ti si secca la bocca. Esattamente la stessa cosa, si asciugano le  mucose. Non sempre ti si asciuga la bocca, ma può capitare e ti farà diventare ancora più asciutta “lì sotto” Ma ci sono molti fattori possono avere impatto sul livello di lubrificazione. In generale la cosa che secca le donne è la pillola. Come madre natura ha scritto quando una donna è fertile, è bagnata, ma se si prende la pillola non c’è l’ovulazione e di conseguenza non c’è la parte del ciclo in cui ci si lubrifica naturalmente.

cotton vagina.jpg 1
Olio di cocco e Foria come lubrificante possono alleviare i disagi creati dal fumare marijuana. La dottoressa ha ammesso di non aver mai provato la Foria come soluzione, ma ha anche spiegato che è a base di olio di cocco e che per questo è sicuramente molto valida come lubrificante. Molti pazienti e molti amici della dottoressa hanno confermato che è molto meglio di altri lubrificanti. Perciò non disperate, anche se il mito della “cotton vagina” diventasse realtà, ci sono rimedi!