WebstarZ

Masha, la gatta eroina che salva il neonato abbandonato per strada

gatto salva bambino

Masha è un bella gattona soriana a pelo lungo. Ma è anche un’eroina. Infatti dopo aver trovato un bambino abbandonato in una strada si è infilata nella scatola dove era stato lasciato il neonato per proteggerlo dal freddo.
LA GATTA, IL NEONATO E LA SCATOLA – Ma non solo. Masha oltre a riscaldare il bimbo con il suo calore ha iniziato a miagolare per attirare l’attenzione dei passanti. Questa storia è successa in Russia, a Obinsk. E davvero lì di freddo ce ne deve essere parecchio. Per fortuna i richiami della gatta hanno incuriosito una signora di 68 anni, Irina Lavrova, che era andata a gettare via la spazzatura non lontano da casa. Quando ha sentito Masha miagolare vicino ai cassonetti si è avvicinata e non riusciva a credere ai suoi occhi.
MASHA TI DEVE DIRE QUALCOSA – Vicino alla gatta c’era un neonato! L signora spiega che: “Masha è una gatta di cui tutti ci prendiamo cura a turno nel circondario. Lei è molto tranquilla e amichevole così quando ho sentito il suo miagolio ho pensato che forse si era ferita perché in una situazione normale mi sarebbe venuta incontro e mi avrebbe salutato”. Irina continua:”Potete immaginare la mia sorpresa quando ho visto la gatta in una scatola con il bimbo. Evidentemente il suo istinto materno l’ha guidata, e non si è allontanata perché voleva proteggere il bambino” Il neonato “era ben vestito, con un cappellino e chi lo ha lasciato qui aveva anche lasciato un paio di pannolini e cibo per bambini”.
MASHA SUPERGATTA – Il bambino è stato portato in ambulanza in ospedale dove è stato sottoposto ad un check-up e per fortuna era in buone condizioni di salute. Ma Masha gli ha salvato al vita. Infatti un portavoce dell’ospedale ha spiegato che “Il bambino era stato lasciato per strada da solo per poche ore e grazie a Masha e al fatto che fosse stato coperto non ha subito danni”. Masha ha avuto la sua ricompensa, come è giusto che sia. Gli abitanti del quartiere l’hanno acclamata come un’eroina e ora si gode le coccole di tutti, e le leccornie che i vicini le portano viziandola con il suo cibo preferito. La polizia sta cercando la madre del bimbo.