Costume

“Mi sono rotto i cogl… , ma tengo botta”: la canzone dei chiusi in casa per coronavirus

Guglielmo Scilla intrattiene i suoi follower su Instagram con una canzone adatta alla quarantena per coronavirus

“Mi sono rotto i cogl… , ma tengo botta”: la canzone dei chiusi in casa per coronavirus di Guglielmo Scilla

Willwoosh come molti altri personaggi noti cerca di passare il tempo, e di farlo passare a chi lo segue: cantando, suonando e scherzando e facendo cose più o meno intelligenti. Come fare le flessioni. Insomma l’è dura ma passerà. Noi RIMANIAMO A CASA.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Breve tutorial estratto da Stories su come rimanere in quarantena e non sentirsi soli. Ragazzi, la situazione non è rosea, ma ce la possiamo fare se rimaniamo uniti. Cerchiamo di minimizzare e prevenire gli effetti del covid. I posti negli ospedali sono pochi. Ci sono posti in cui non bastano e tocca selezionare chi entra e chi viene lasciato a casa. Se una regione ricca e attrezzata come la Lombardia si ritrova in difficoltà, non oso immaginare altri luoghi che al momento non sono stati colpiti in maniera così disastrosa. Rimanete a casa. Se potete, non uscite. Non mettete a rischio voi, i vostri cari e le persone che vi stanno attorno. Questo è il momento di far vedere che popolo meraviglioso siamo. Abbiamo la possibilità di mettere un punto a questo casino prima che ci travolga. Non siate stupidi. Non uscitevene con frasi tipo “tanto lo prendiamo tutti” perché il problema è che se lo prendiamo tutti, solo pochi verranno curati. Fate come me. Nel 2020 ci sono migliaia di modi per rimanere in contatto con le persone che amiamo. Usiamoli senza uscire. Non è facile, non è divertente. Ma più usciamo, prendiamo treni, facciamo razzie al supermercato, ci mischiamo, più diamo al virus il potere di espandersi. Non è un virus che fa distinzione tra sconosciuti e amici. Io stesso vorrei vedere i miei cari, ma preferisco amarli che essere egoista. Ce la possiamo fare. Per tutto il resto c’è lo specchio.

Un post condiviso da willwoosh (@guglielmoscilla) in data: