Apertura

Michael Clifford: il video dove il cantante dei 5Sos si masturba è una bufala?

Michael Clifford 5SOS

In queste ultime ore sta circolando un video in cui teoricamente, Michael Clifford, cantante e chitarrista nei 5 Seconds Of Summer, si masturba. Il video sarebbe stato mandato ad una fan su snapchat, la piattaforma video famosa per essere utilizzata sopratutto per il sexting, dato che ogni 20 secondi i video e le immagini mandate scompaiono dalla chat. Ormai la moda di cercare di trovare video e foto di nudo delle celebrità è partita alla grande su internet, ma è sempre vero?
MICHAEL CLIFFORD 5SOS
MICHAEL CLIFFORD, I 5SOS E IL VIDEO – Nel video si vede chiaramente una persona che apre la chat di “mikeyc69lol” e appare subito il presunto pene di Michael Clifford mentre con una mano si masturba. Ma come si può confermare che questo video sia realmente stato inviato da Michael Clifford? In effetti non si può. Nel video non si vede altro oltre al pene, quindi non ci sono segni particolari che assicurano sia proprio Michael Clifford. Inoltre il nome “mikeyc69lol” potrebbe non essere davvero il suo, in un vecchio tweet Michael Clifford aveva scritto “snapchat me 😀 michaelgcliffor .. No d :P”, quindi di certo non “mikeyc69lol” che suona molto di nome falso. Ipotizzando che invece sia realmente il suo nome di snapchat, tutto il video potrebbe benissimo essere un fotomontaggio. Insomma, ci sono tantissimi motivi per cui il video in cui Michael Clifford si masturba possa essere una bufala. Se volete vedere il video potete farlo qui.
MICHAEL CLIFFORD SEGUE L’ESEMPIO DI CALUM HOOD? – Non è la prima volta che un membro dei 5 Seconds Of Summer si trova in questa situazione. Non solo perchè a quanto pare i 5 Seconds of Summer amano girare nudi e fotografarsi pubblicandole su Instagram. Solo un mese fa, circa, i 5 Seconds Of Summer e in particolare il bassista Calum Hood, si sono ritrovati al centro di uno scandalo molto simile. Infatti, era stato diffuso un video di Calum in cui mostrava il pene ad una fan. Sempre sulla piattaforma snapchat e sempre divulgato dalla fan a cui era stato inviato. Calum aveva però confermato l’autenticità di quel video scrivendo alcuni tweet a riguardo.

Leggi anche questo! 5SOS, Michael Clifford e l’intervista a Verissimo