Spettacolo

Moreno e il rap che offende Luxuria e le trans

moreno luxuria mio caro rap trans

Moreno oggi all’Isola rappando una risposta a Vladimir Luxuria che lo stava bacchettando per essere stato troppo pettegolo lo ha chiamato al maschile, offendendo il fatto che Luxuria si sente una donna. È una donna:

Moreno e il rap che offende Luxuria e le trans

Durante la diretta con la palapa Luxuria gli ha chiesto se fosse stato lui a riferire le parole della Caldonazzo a Ceccherini, visto che poi hanno litigato. Dopo una risposta più o meno intelligente Moreno ha deciso (sempre sotto lo sguardo basito di Raz Degan) di sintetizzare il suo pensiero in un rap:

Dai tempi quando a Roma ci giocava Aldair, io faccio queste rime e qua ti porto l’elisir, ringrazio la tua opinione MIO CARO Vladimir, adesso che l’hai detto c’avrò la forza di un tir

Invece di chiamarla MIA CARA si è appellato a Luxuria al maschile. E molti lo hanno notato:


Luxuria non ha reagito. Mentre poco tempo dopo, quando anche Raz Degan si è rivolto a lei usando il maschile, è stata molto più diretta, spiegando che è una questione di rispetto. Però non capiamo. Moreno ha rappato in prima serata, è italiano, e correggerlo sarebbe stato importante. Raz non è italiano e non lo parla bene (ieri ha usato un inedito “c’è un talpa”). Quindi il suo errore è più comprensibile e potrebbe essere causato da motivi che con la transfobia non c’entrano niente. Perché cazziare solo lui?