WebstarZ

La neonata buttata nella spazzatura mangiata viva dalle formiche

NEONATA

In India, a Bhopal, una neonata di appena due ore è stata trovata abbandonata in un cassonetto della spazzatura, mangiata viva dalle formiche. L’uomo che l’ha trovata descrive la scena della piccola che si dimenava come straziante. Al momento è ricoverata in ospedale in condizioni critiche.

NEONATA
Foto da Mirror

LA NEONATA TROVATA NELLA SPAZZATURA: LE FORMICHE LA STAVANO MANGIANDO VIVA – È stata una fortunata coincidenza che Ahmed Kahn, il custode della scuola presso la quale avevano abbandonato da bambina, abbia sentito i suoi vagiti. Dapprima credeva si trattasse di bambini che giocavano finché non ha scoperto nel cassonetto una neonata completamente nuda e mezza divorata dalle formiche. Non dimenticherà mai la piccola che si contorceva per il dolore mentre gli insetti brulicavano su di lei. Allarmato, ha tentato di togliergliele di dosso e ha chiamato l’ambulanza.
NEONATA
LA NEONATA TROVATA NELLA SPAZZATURA: L’OSPEDALE – La piccola è stata portata in ospedale, dove hanno stabilito che era nata solamente due ore prima e ha seriamente rischiato la vita. Ora è tenuta sotto costante osservazione e, sebbene e sue condizioni siano serie, sembra che abbia scampato il pericolo più grande. Ma chi è stato ad abbandonarla?
LA NEONATA TROVATA NELLA SPAZZATURA: LA MAMMA – Nel frattempo, la polizia ha individuato la madre della piccola dopo aver studiato i filmati delle telecamere a circuito chiuso presenti nella zona. Si vede chiaramente la donna incappucciata abbandonare il fagottino nel cassonetto e poi andarsene. Si tratta di una donna trasferitasi lì da un anno insieme alla sorella dalla città di Chindwada. Dopo aver avuto rapporti sessuali con un uomo che le aveva promesso di sposarla, poi scomparso nel nulla, si è ritrovata incinta e pur di sfuggire alla vergogna che ne sarebbe conseguita ha portato avanti la gravidanza di nascosto e gettato via la bambina appena nata.

Dopo questa povera neonata, leggi anche la storia di Xiaoxiao, gettato nella fogna dalla mamma