Cronaca

Niccolò Bettarini accoltellato fuori da una discoteca a Milano

niccolò bettarini accoltellato

Dramma all’uscita di una discoteca nel centro di Milano: il figlio 19enne di Simona Ventura e dell’ex calciatore Stefano Bettarini e’ stato accoltellato ed e’ ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Niguarda.

Niccolò Bettarini accoltellato fuori da una discoteca a Milano

Niccolo’ Bettarini, gia’ molto popolare sui social, e’ uscito dal locale Old Fashion alle 5 del mattino dopo una nottata con gli amici ed e’ stato aggredito con nove coltellate, ha riferito TgCom24. Il giovane non e’ in pericolo di vita.Bettarini jr. e’ stato soccorso in viale Alemagna e trasferito al Niguarda dove e’ stato operato d’urgenza. Dalle prime indagini e’ emerso che era scoppiata una rissa all’esterno del locale in cui potrebbe essere stato coinvolto Nick, come e’ soprannominato dagli amici. Niccolo’, figlio primogenito dell’ex presentatrice tv Simona Ventura e dell’ex terzino di Fiorentina e Sampdoria, Stefano Bettarini, aveva dapprima puntato sul calcio andando a studiare e ad allenarsi in Inghilterra ma negli ultimi tempi si era avvicinato al mondo dello spettacolo con interviste tv e una grande presenza sui social, pur rifiutando partecipazioni al Grande Fratello e all’Isola dei Famosi. Ha un fratello, Giacomo, di due anni piu’ piccolo, a cui e’ molto legato cosi’ con Caterina, la figlia adottiva di Simona Ventura.

Secondo alcuni la discoteca è l’Old Fashion:

Niccolò Bettarini non è in pericolo di vita come testimonia anche il tweet della mamma Simona Ventura:

Niccolò Bettarini, figlio della conduttrice Simona Ventura e dell’ex terzino Stefano, è stato accoltellato più volte alle braccia, o meglio “nella parte alta del corpo”, ma sul numero di coltellate gli uomini della Squadra Mobile non si sbilanciano: “E’ preferibile dire alcune piuttosto che nove o sette, visto non abbiamo ancora il referto” dell’ospedale Niguarda, dove il 19enne è stato accompagnato dopo l’aggressione davanti al locale Old Fashion di Milano. Il giovane non è in pericolo di vita: nessuno dei fendenti ha colpito organi vitali. Quando è stato soccorso fuori dal locale era cosciente. Presto gli uomini della polizia lo ascolteranno per capire i dettagli dell’aggressione