Costume

La mamma della fidanzata di Giuseppe Conte ha recitato in un film di Tinto Brass

ewa aulin olivia paladino

Olivia Paladino rimane un oggetto biondo e misterioso: cosa si sa della fidanzata del neopremier Conte? Sua madre non è italiana, era un’attrice chiamata Ninfetta Bionda e ha girato un film con Tinto Brass. Ne parla il settimanale Gente

Se vuoi saperne di più leggi anche: Olivia Paladino, quanti anni ha la fidanzata del premier Conte

 

Olivia Paladino: la fidanzata del premier Conte e il Plaza

Il settimanale Gente spiega che lavoro fa la compagna di Giuseppe Conte

Conte ha però potuto fare affidamento su di una donna fino a oggi rimasta nell’ombra. Lei si chiama Olivia Paladino, ha 35 anni, dunque 18 meno di lui ed è d’una bellezza che non lascia indifferenti. È la responsabile comunicazione eventi dell’hotel Plaza di Roma, uno storico cinque stelle lusso di via del Corso dalle cui finestre il re Umberto I e la regina Margherita di Savoia assistevano al passaggio dei carri di carnevale attraverso la Capitale.

Olivia non è una semplice dipendente dell’hotel. Suo padre, il costruttore Cesare Paladino, ne è il proprietario e anni fa ha anche rilevato il mitologico marchio Sorelle Fontana, il brand fondato nel 1943 dalle tre sarte emiliane che fecero la storia dell’alta moda romana. Ma non è soltanto il padre di Olivia a vantare una certa notorietà. Veniamo finalmente alla foto vintage qui accanto.

Ewa Aulin: la mamma della fidanzata di Giuseppe Conte ha recitato in un film di Tinto Brass

A questo punto Gente rivela chi è la mamma di Olivia. Si tratta di un’attrice famosa negli anni ’70:

Oggi è una signora di 68 anni, si chiama Ewa Aulin, e all’epoca era una star del cinema che faceva perdere letteralmente la testa al pubblico maschile. Nata in Svezia, dopo aver vinto un concorso di bellezza, Ewa lasciò Stoccolma nel 1966 e fu scoperta dal regista Alberto Lattuada che la volle nel suo film Don Giovanni in Sicilia. La Aulin lavorò poi in Col cuore in gola, di un giovane Tinto Brass, e ne La morte ha fatto l’uovo di Giulio Questi. In entrambe le pellicole al suo fianco recitava Jean-Louis Trintignant.

ewa aulin olivia paladino

Nel 1968 interpreta Candy e il suo pazzo mondo accanto a colossi come Marlon Brando, Richard Burton e Walter Matthau. Poi seguirono alcuni film che inaugurarono il filone della commedia sexy all’italiana. All’apice della sua carriera, ancora giovanissima, Ewa decise però di allontanarsi dal quel mondo che l’aveva fagocitata. Già nel 1969 il desiderio di maternità diede un primo frutto, Shawn, che ebbe dall’artista italiano Roberto Loyola.

Ma nel 1974 il colpo di fulmine con Cesare Palladino, all’epoca giovane e rampante imprenditore edile, la convinse a chiudere con set, copertine, servizi fotografici, autografi, ribalta. Ewa si iscrisse all’università, divenne insegnante ed ebbe altre due figlie, Cristiana e Olivia, oggi compagna del premier. Ci voleva il “governo del cambiamento” per tornare a parlare di lei, la diva fuggita dal jet set e diventata la mamma della first lady d’Italia.