Epic big fail

Quale parte del corpo aumenta fino dieci volte le sue dimensioni se stimolata?

PARTE DEL CORPO

Vi siete mai chiesti dell’origine di tutte le storielle che ci raccontiamo? Chi lo sa, forse alcune sono accadute realmente. In particolare, quella che stiamo per raccontarvi potrebbe essere successa in una qualsiasi aula di biologia, bastano un insegnante particolarmente perfido e degli alunni molto maliziosi. Forse hai già capito di quale storiella stiamo parlando: secondo te, quale parte del corpo aumenta fino a dieci volte la sua dimensione se stimolata? Sappiamo già cosa stai pensando, ma ti consigliamo di non rispondere. Aspetta di sentirla tutta…
LA STORIELLA: QUALE PARTE DEL CORPO… – Una versione molto recente di questa storiella è stata pubblicata su Reddit. Durante una lezione di scienze alle scuole superiori, la professoressa Parks ha chiese alla classe: “Quale parte del corpo aumenta fino dieci volte le sue dimensioni se stimolata?” Nessuna risposta finché l’alunna Mary non si è alzò, indignata. “Professoressa, non può farci una domanda del genere! Ne parlerò con i miei genitori e loro andranno dal preside, lei verrà licenziata!” Imperterrita, la professoressa Parks domandò di nuovo: “Quale parte del corpo aumenta fino dieci volte le sue dimensioni se stimolata?” Dopo aver spalancato la bocca sconvolta, Mary cercò di portare dalla propria parte il resto della classe: “Se la professoressa continua così, passerà dei grossi guai.” Ma l’insegnante continuava ad ignorarli tutti. “Nessuno risponde?” A quel punto, Billy si alzò timidamente: “Professoressa… la parte del corpo che aumenta fino a dieci volte le sue dimensioni se stimolata… è la pupilla!” “Molto bene!” disse la professoressa, e poi si rivolse a Mary: “Per prima cosa, sei troppo maliziosa. Secondo, non hai fatto i compiti. E terzo, un giorno resterai molto, molto delusa.”
 
PARTE DEL CORPO
 
E LA PARTE DEL CORPO È… – Sapevi già che si trattava della pupilla oppure anche tu, come Mary, sei troppo malizioso? Esiste anche un’altra versione di questa storia, ambientata durante un esame universitario, in cui prima di svelare la soluzione il professore si complimenta con la propria alunna e il suo ragazzo. Ma ammettiamolo: chi, leggendo il titolo, non ha pensato male?