Epic big fail

Perché gli uomini hanno l'erezione mattutina?

erezione

Tanto per citare un vecchio detto della nonna, «Al mattino il gallo canta». D’altronde si sa, per la maggior parte degli uomini l’alzabandiera mattutino è un rito quotidiano. Considerato a seconda delle circostanze imbarazzante, divertente o addirittura fastidioso, per molti resta un aspetto della sessualità ancora avvolto nel mistero. Eppure, questo fenomeno ha più di una spiegazione. Insieme a IFLSCIENCE, scopriamo tutto quello che c’è da sapere.
DURANTE IL SONNO, SUCCEDE ANCHE ALLE DONNE – La prima di diverse teorie, anche se non ancora confermata al 100%, riguarda il rilascio di noradrenalina durante la fase REM. Si tratta di un neurotrasmettitore che, come suggerisce il nome, è il contrario della adrenalina: aiuta il corpo a rilassarsi e, quindi, per quanto è possibile contrasta anche erezioni indesiderate durante il giorno. Nel sonno però i neuroni noradrenergici che la rilasciano sono spenti e, come si dice, quando il gatto non c’è i topi ballano. Ti abbiamo incuriosito? Sappi che lo stesso identico processo avviene anche nel corpo femminile, con l’eccitazione della clitoride.

Erezione
Ops…

MIGLIORA LA SALUTE – Un’altra ipotesi riguarda la produzione di ossido nitrico, la sostanza che aiuta a rilassare i muscoli. Rilasciata durante il sonno, dilata i vasi sanguigni tutti sappiamo le conseguenze di un maggior flusso di sangue nel pene. Non ci crederai, ma il corpo umano ne trae benefici: un’erezione porta ad una maggiore ossigenazione dei tessuti, e questo potrebbe essere un sistema naturale per la prevenzione di numerosi problemi, tra cui anche la disfunzione erettile. Se qualcuno ti accusa di essere arrapato già di prima mattina, da oggi avrai una scusa ufficiale: il tuo corpo sta agendo per il tuo bene.
BAGNARE IL LETTO? – Quanto è difficile orinare con un’erezione? Tra le ipotesi meno probabili, c’è anche questa. Infatti, l’uomo non si eccita solo per cause psicogene, ossia pensieri o visioni sexy e provocanti: spesso, il processo è involontario e i nervi che lo controllano possono essere anche stimolati anche dalla vescica piena. Questa spiegazione non riscuote molti consensi, in quanto gli accorgimenti che il nostro corpo compie per impedire di orinare involontariamente di notte sono già innumerevoli, ma in ogni caso è divertente. La prossima volta che, arrabbiata, vorrai urlare che gli uomini sono tutti dei bambini, avrai una tesi a tuo favore.