Apertura

Pistorius, la sentenza: condannato a cinque anni di prigione

PISTORIUS

Oggi sarà resa pubblica la senza a carico di Oscar Pistorius, l’atleta disabile accusato di aver ucciso la fidanzata Reeva Steenkamp con un colpo di pistola. Cosa dirà il verdetto? Sebbene molti siano rimasti perplessi dalle dinamiche dell’accaduto, la condanna è per omicidio colposo. Da stabilire è il tipo di pena.
PISTORIUS: LA SENTENZA – Il giudice ha letto la sentenza: per l’omicidio colposo della fidanzata Reeva Steenkamp, Pistorius è stato condannato a cinque anni di carcere. Inoltre, gli sono stati aggiunti altri tre anni per possesso di armi da fuoco, ma questa sentenza è stata sospesa con la condizionale. Rimasto tutto il tempo seduto in silenzio, l’atleta si è alzato in piedi per ascoltare la condanna, come richiesto espressamente dal giudice Thokozile Masipa. E poi, come ci racconta Oggi, è scoppiato in lacrime. Subito dopo è stato prelevato dalle guardie e portato nelle celle del tribunale, in attesa del trasferimento nel carcere in cui sconterà la propria pena.
PISTORIUS SENTENZA
Foto da: The Guardian
PISTORIUS: IL DIRITTO SUDAFRICANO – Il problema del diritto sudafricano è che non prevede una pena precisa per l’omicidio colposo. Repubblica.it ci informa che, dopo una lunga arringa dell’accusa che vorrebbe almeno dieci anni di carcere contro la difesa che sostiene che dei lavori socialmente utili. Nel mentre i suoi due fratelli Aimee e Carl si sono dichiarati molto ansiosi, ribadendo le difficoltà vissute negli ultimi venti mesi. Il giudice Thokozile Masipa, nell’iniziare a leggere la sentenza, sostiene che purtroppo il giudicare le persone non è una scienza esatta.

PISTORIUS SENTENZA
Foto da: The Guardian

PISTORIUS: L’OMICIDIO DELLA FIDANZATA – Nello scorso febbraio Oscar Pistorius ha sparato alla propria fidanzata nel cuore della notte. Secondo la sua versione, l’avrebbe scambiata per un ladro. Molti particolari però lasciano l’opinione pubblica molto perplessa, in primis quelli che riguardano il loro burrascoso rapporto di coppia, a detta dei vicini e di coloro che li conoscevano a fondo. Inoltre, sembra strano che non trovando la fidanzata nel letto e sentendo dei rumori non solo avrebbe pensato immediatamente ad un potenziale aggressore, ma abbia addirittura sparato senza prima verificare chi fosse. A dispetto di tutte le perplessità, però, l’accusa è di omicidio colposo e oggi è stata resa pubblica la sentenza definitiva. Cinque anni di prigione per l’ex campione disabile.
 

Guarda il video della sentenza e della condanna di Oscar Pistorius: