SexyStarZ

Le prof a luci rosse e gli sms in codice per fare sesso con gli alunni

prof a luci rosse arezzo

Quale maschietto italiano non ha mai fatto un sogno in cui aveva una bella prof a luci rosse? Ad Arezzo questa meravigliosa fantasia erotica si è trasformata in realtà. La storia la racconta La Nazione:

Con un sms i ragazzi erano avvisati e invitati a trascorrere una piacevole giornata fuori città. Una sorta di gita scolastica fuori porta con tanto di casa presa in affitto. E’ quanto accaduto nella periferia di Arezzo, protagoniste due professoresse di 43 e 38 anni.

LE PROF A LUCI ROSSE DI AREZZO – Le parole dell’sms in codice erano “gita in campagna” infatti, e chi non direbbe di sì ad una scampagnata del genere? Giochi erotici collettivi nel casolare. Sembra il titolo di un film anni ’70. Nessun risvolto giudiziario perché i ragazzi sono maggiorenni ed erano consenzienti, ma qualcuno ha avuto bisogno di uno psicologo per superare questa storia.
 
prof a luci rosse arezzo 1
LE PROF A LUCI ROSSE DI AREZZO E IL MARITO GELOSO – Come spesso accade infatti il “delitto perfetto” così perfetto non è, e qualcuno, in questo caso il marito geloso di una delle due professoresse, ci si è messo in mezzo:

È il marito di una delle due insegnanti, sposata con figli, a scoprire tutti i particolari della storia. Tutto comincia quando lui, insospettito dall’atteggiamento della moglie, si rivolge ad un’agenzia investigativa privata, la “Ombra” di Arezzo.

E gli investigatori scoprono tutto in fretta, e spiegano tutto al consorte con molto tatto, contattando anche una psicologa come dicevamo prima. La Nazione conclude scherzosamente l’articolo con una domanda. Il rendimento scolastico degli studenti che partecipavano alla “gita in campagna” sarà migliorato grazie alle prof a luci rosse?

Ti sono piaciute le prof a luci rosse? Allora leggi la storia di Lucita Sandoval e del video porno della prof