Apertura

Rita Dalla Chiesa al Maurizio Costanzo Show ricorda Fabrizio Frizzi

Rita Dalla Chiesa Fabrizio Frizzi

Rita Dalla Chiesa ha rivolto nuovamente un pensiero a Fabrizio Frizzi durante il Maurizio Costanzo Show lo scorso giovedì sera. Lo aveva già omaggiato nella puntata di Amici a cui era stata invitata come ospite, ma ieri ha voluto ricordare il conduttore ancora una volta rivolgendosi anche alla moglie Carlotta Mantovan (leggi qui) e alla figlia che avevano insieme, Stella.

Rita Dalla Chiesa al Maurizio Costanzo Show ricorda Fabrizio Frizzi

Penso che adesso si debba rispettare la figura della moglie, che è lei. Ho vissuto una vita con Fabrizio, ma ora ci sono lei e Stella, bambina che lui adorava. Io cercherò di stare vicina a loro per quello che posso. Fabrizio vorrebbe così e mia figlia Giulia vuole così.
Rita e Fabrizio sono stanti insieme tanti anni. Nel 1982 si conoscono e si sposano nel 1998 per poi lasciarsi nel 2001 quando Frizzi si innamora della futura moglie, Carlotta, conosciuta a Miss Italia. Tra la Dalla Chiesa e Fabrizio Frizzi però, è sempre rimasta una grande amicizia ed affetto.

La sua vita è stata divisa in due. Il cammino verso il successo lo abbiamo vissuto insieme, poi questo rapporto è finito e ne è iniziato un altro tre anni dopo. La gente non capisce che si può rimanere nel bene globale di una famiglia pur essendosi lasciati. Credo che dovrebbe essere un insegnamento. L’amore genera amore. Carlotta la sento tutti i giorni, le voglio bene, ci siamo rispettate sempre. Fabrizio chiamò me alle due di notte per dirmi che si era innamorato di lei.
Io ero più strutturata, venivo fuori da una situazione disastrosa come la morte di mio padre, ma ero più strutturata. Lei invece è cresciuta con un uomo che l’ha protetta, amata, riempita di tenerezza e con cui ha avuto questa bambina.

Maurizio Costanzo le chiede se c’è un momento particolare che non dimenticherà mai passato insieme a Frizzi, ma Rita preferisce non rispondere.

Sono orgogliosa di averlo conosciuto, non si incontrano spesso persone così, indipendentemente da tutto. Non ho dimenticato un solo secondo della mia vita con Fabrizio, nel bene e nel male. Lui mi ha insegnato ad avere rispetto per tutti.