Spettacolo

Rocco Siffredi contro Samantha De Grenet per Raz Degan

rocco siffredi contro samantha isola

Se l’arrivo di Imma Battaglia non ha aiutato Raz Degan forse quello di Rocco Siffredi potrebbe cambiare la situazione del naufrago solitario dell’Isola dei Famosi. Infatti Rocco invece di fare prediche al “gruppo” ha intuito quale fosse la sua debolezza. L’insofferenza nascosta per la “Roma bene”, ovvero per la dittatura soft imposta da Samantha De Grenet e Giulio Base che zitti zitti e micio micio bau bau, fanno fare agli altri tutto quello che vogliono loro.
Anche andare contro Raz. Ma per smontare questo castello di carte occorre far notare ai “sudditi” che potrebbero ribaltare la loro situazione più che cercare di fargli accettare Raz. E così Rocco parla faccia a faccia con Samantha:


Con le prime luci dell’alba ha inizio il quarantesimo giorno dei naufraghi sull’Isola della Caccia. Rocco Siffredi si confronta subito con Samantha de Grenet facendole notare che negli ultimi giorni si è irrigidita, da quando le ha rivelato che suo figlio parteggia per Raz Degan. Alla risposta della conduttrice, che si schernisce dicendo di essere stata l’ultima del gruppo a stancarsi degli atteggiamenti dell’israeliano, Rocco replica: “Anche quella è strategia… mandare avanti gli altri per proteggere te stessa”.
Il malcontento verso Samantha proviene anche da altri naufraghi come ad esempio Eva Grimaldi, che è sempre più insofferente verso le “regole” stabilite dalla “Roma bene”.
E mentre Rocco continua la sua analisi delle dinamiche instauratesi tra i naufraghi, vedendo in Samantha una vera “Principessa” pronta a “comandare tutti”, il pornoattore stringe sempre più amicizia con Raz, di cui prende esplicitamente le difese di fronte al gruppo.

Le osservazioni di Rocco corrispondono a quanto dichiarato da Giacomo Urtis che ha indicato in Samantha De Grenet la vera manipolatrice dell’Isola dei Famosi:
 

Io la chiamo la Banda dell’Honduras. Ho vissuto con tutti i naufraghi. Quella più strategica è Samantha De Grenet, che cerca di fare la corretta, ma per captare la benevolenza del pubblico, per far vedere che è quella giusta. In realtà è colei che trova le vittime da sacrificare nelle nomination. Si è creata un’aura da innominabile e si parla di nomination di tutti tranne che di lei. Viene aiutata poi da Giulio Base, che è la costola di Samantha, una sorta di esecutore. Lavorano in due là. Poi c’è Moreno…E’ abbastanza populista, ma son contento che nell’ultima settimana si è svelato per quello che è..

 

Leggi anche: Samantha De Grenet e l’attacco frontale a Raz Degan