Apertura

Scherzi a parte fa piangere Paolo Brosio

paolo brosio scherzi a parte

Ieri durante la prima puntata di Le Iene presentano Scherzi a parte è andato in onda lo straziante scherzo a Paolo Brosio, con tanto di violini di sottofondo e lacrime di commozione. Uno scherzo straziante, che colpisce il giornalista al cuore: la finta telefonata di Papa Francesco. La Iena Frank Matano si improvvisa un finto documentarista americano che aggancia Paolo Brosio con il pretesto di voler girare un documentario su Medjugorje. Brosio ci casca come un pollo, ma lo scherzo deve ancora iniziare!
PAOLO BROSIO A SCHERZI A PARTE – Infatti Leonardo Fiaschi, presentato come “noto comico di Colorado”, prepara la sceneggiata che farà sgorgare le lacrime dagli occhietti belli del “bambino” Brosio, come lui si definisce dicendo di essere un uomo nuovo dopo i quattro anni dalla conversione. Fiaschi improvvisa una telefonata a Brosio: “Sono Francesco”, dice al giornalista incredulo e speranzoso. Brosio non capisce o finge di non capire, sopraffatto dalla speranza che il personaggio dall’altra parte della cornetta sia davvero Bergoglio. E quando ne ha la conferma non si trattiene: la stanza viene inondata di lacrime e commozione come nelle migliori puntate di “Carramba che sorpresa”, “E dopo quattro anni, dall’Argentina, Papa Francesco è qui!”, si potrebbe immaginare. Segue una specie di seduta psicanalitica di gruppo, con il finto papa, Frank Matano, Brosio, e la troupe di Scherzi a Parte nel salotto del giornalista. Nonne, preghiere, emigranti, valigie di cartone. Non manca davvero nulla.

Guarda il video di Scherzi a parte che fa piangere Paolo Brosio qui

 
QUEL GRAN GENIO DI PAOLO BROSIO – Quando, nella mente di Brosio, un po’ comm accade allo scimpanzè di 2001 Odissea nello spazio di fronte al monolite, si accende una scintilla: “Se non è Papa Francesco sono su Scherzi a Parte”. Troppe emozioni contrastanti, e la certezza che di fronte a lui nessuno condivida il suo entusiasmo per la telefonata. È questo che fa scattare la presa di consapevolezza di Brosio che, da vero cristiano, porge l’altra guancia e dice “non dovrei provare questi sentimenti, ma immaginate come mi sento, è difficile per me non incazzarmi, andate via ragazzi”. Dal paradiso all’inferno in 100 secondi.
paolo brosio scherzi a parte 1
 
PAOLO BROSIO E LA COLLETTA PER L’OSPEDALE – Sul suo sito Brosio ha pubblicato la sua versione di come sono andate le cose e ha spiegato di aver permesso di mandare in onda lo scherzo per beneficenza:

Cari amici
Vi ricordo che sta sera su Canale 5 in prima serata con Paolo Bonolis “Scherzi a Parte – Le Iene” andrà in onda la finta intervista che Le Iene travestite da giornalisti della BBC mi hanno fatto nel settembre 2013. Grazie a Dio ho scoperto l’inganno bloccando una finta telefonata del Papa. Paolo Bonolis e Canale 5 pur di avere lo scherzo si sono impegnati su mia richiesta per raccogliere i fondi per il Mattone del Cuore – Primo Ospedale Medjugorje.
Da domani tutti avrete la possibilità di collaborare a questa importantissima opera facendo una donazione al conto corrente delle Olimpiadi del Cuore (IBAN IT 19 I 01030 01656 000002272778) oppure comprando il Mattone del Cuore telefonando allo 0584.752757.
Un caro saluto e buona domenica a tutti.
Paolo

Sulla pagina Facebook di Paolo Brosio i commenti sullo scherzo sono ugualmente divisi tra la condanna e l’esecrazione, e la commozione per come Brosio abbia lasciato trasparire la sua emozione. Eccone due per tutti: “Diabolica questa cosa …..ma con la tua fede ne se uscito vittorioso….W MARIA!!!!!”, “Paolo sei un fiume in piena di sentimenti e fede pura loro solo pecore smarrite che non riconoscono le strade del signore ,lo scherzo fatto a Te e Una prova del signore che testimonia il tuo Vero amore verso il prossimo come duo insegna ciao Paolo”.

Guarda i tweet su Paolo Brosio