PopStarZ

"Se parlassero di noi": audio e testo della nuova canzone di Riki

SE PARLASSERO DI NOI TESTO RIKI

“Se parlassero di noi”, il primo singolo di Mania, il nuovo album di Riki, sarà disponibile dal 29 settembre. Ma qualche radio lo ha già fatto sentire in anteprima. Ecco l’audio del brano:

“Se parlassero di noi”: audio della nuova canzone di Riki

 


Riki ha già mostrato la copertina di “Se parlassero di noi”
SE PARLASSERO DI NOI TESTO RIKI 1

“Se parlassero di noi”: testo della nuova canzone di Riki (in aggiornamento)

Se parlassero di noi
non dire non sa niente
ma indugia un po’ e vai via
senza vergogna o rancore
se parlassero di noi
non rispondere decisa
Racconta che a volte è così
Senza più intenti tra gli errori
Tra vuoti e delusioni
Per te
Per noi
Perché
Se faccio piano poi non va
Ma non fa niente
Se non mi chiedi mai che c’è
Con gli occhi sempre
Dimmi che va bene
mentre sorridi e stai con me
Più passa il tempo più non mi passa
Tu stai con me e stai con me
Se ogni cosa poi non va
un’altra volta
Se ci proviamo ma non c’è
Una risposta
Corri via distratta
Tanto la gente sa di noi
Ma non importa non conta altro
Ho scelto te e scelgo me
Se parlassero di noi
Non gli dire non so niente
Frasi perse nel silenzio
Fra le scuse senza un senso
Se parlassero di noi
Non gli dire non so niente
Resta ferma dove sei

SE PARLASSERO DI NOI: RIKI SVELA I SEGRETI DI MANIA – Riki, ovvero Riccardo Marcuzzo, intervistato da Sorrisi svela i dettagli del suo nuovo album Mania:

Come nasce il titolo «Mania»?
«Potrei inventarmi una spiegazione profonda, ma la verità è molto più semplice: Riki e Mania letti di fila suonano benissimo. È anche vero, però, che il titolo riflette il mio essere maniacale in quello che faccio. Non posso negarlo, sono un vero rompiscatole e mi fido solo del mio gusto».
In che modo «Mania» sarà diverso dal primo disco?
«Cambia il mix tra ballad e brani ritmati, è un disco invernale, riflessivo, dove prevalgono le canzoni nate da momenti di profonda tristezza rispetto a quelle nate dalla felicità. Il primo singolo, “Se parlassero di noi”, di cui ho scritto il ritornello appena dopo aver saputo di essere stato sospeso per tre giorni da “Amici”, lo rappresenta bene. Ma sia chiaro, non è un disco deprimente».
Ci sarà anche la canzone nata nel talent durante una delle prime lezioni con Elisa?
«Quella melodia improvvisata, che è piaciuta subito a Elisa, è diventata una delle più belle canzoni del disco».
Tra i brani rimasti fuori dal nuovo album c’è quello che vorresti portare a Sanremo?
«Il Festival non è nei miei piani, adesso non lo voglio fare».
Diresti di no al direttore artistico Claudio Baglioni?«
Gli direi: “Guarda Claudio, mia madre ti ascolta tutti i giorni da una vita, sei un fenomeno, ma io non mi vedo a Sanremo quest’anno, mi dispiace”».