Apertura

Senza scappare mai più: l'abominevole ritorno di Tiziano Ferro

SENZA SCAPPARE MAI PIÙ

È uscito oggi il nuovo singolo di Tiziano Ferro Senza scappare mai più. Era il caso di far uscire un singolo tanto atteso di venerdì 17? A giudicare dai commenti su Twitter, se avesse aspettato un altro giorno forse sarebbe stato meglio. Anzi, forse avrebbe dovuto risparmiarselo direttamente. Purtroppo, non stiamo esagerando!
SENZA SCAPPARE MAI PIÙ
 
SENZA SCAPPARE MAI PIÙ, TIZIANO FERRO: ECCO IL TESTO – Bando alle ciance, non vogliamo passare certamente per calunniatori: vi facciamo leggere direttamente il testo per evitare dal principio ogni equivoco. Sinceramente, leggendolo senza conoscere l’autore, non avresti pensato ad un mix tra una canzone dello Zecchino d’oro e un balletto pseudo erotico di quei locali di serie Z che fanno sembrare i peggiori bar di Caracas un posto carino e accogliente.

Senza scappare mai più
Luce buona delle stelle
Dimmi adesso dove andrò
Se non lascio cosa faccio, dimmi se poi rifletterò
E vorrei, imparare ad imitarti
Far del male come sai
Ma non posso non riesco non ho equilibri miei
Sai sai sai sai sai che
Penserei ad ognuno
ma nessuno pensa a noi
perderei la mano a farmi male se lo vuoi
Smetterei di piangere
ai tuoi segnali e poi
forse potrei fingere ma poi non ci crederei io
Correrei a salvarti a dirti che così non può durare
Correrei a parlarti a consolarti niente più dolore
Correrei a fermare il tempo e insieme a lui le sue torture
Correrei da te e ti stringerei senza scappare mai più
Correrei da te e ti stringerei senza scappare mai più
Vento buono dell’estate scalda in pace chi già sai
Fai che la mia rabbia invece si raffreddi casomai
sai sai sai sai sai che…
Penserei ad un male che non ci ferisca mai
Penserei a una scusa che non ti deluda ma
preferisco i fatti alle parole anche se poi
Anche se poi preferisco me a chi fa finta come noi io
Correrei a salvarti a dirti che così non può durare
Correrei a parlarti a consolarti niente più dolore
Correrei a fermare il tempo e insieme a lui le sue torture
Correrei da te e ti stringerei senza scappare mai più
Correrei da te e ti stringerei senza scappare mai più
Dal punto in cui correvo
E stavi fermo tu
Ti persi ma non scapperò mai più
Non scapperò mai più io
Non scapperò mai…
Correrei a salvarti a dirti che così non può durare
Correrei a parlarti a consolarti niente più dolore
Correrei a fermare il tempo e insieme a lui le sue torture
Correrei da te e ti stringerei senza scappare mai più
Correrei da te e ti stringerei senza scappare mai più

Vi è piaciuta, eh? Fa sembrare gli ultimi Eeeeeh di Vasco Rossi qualcosa di profondo e soprattutto orecchiabile. Non preoccupatevi, per la vostra gioia, non scapperà mai! Il video sembra un remake di tutti i singoli già usciti (in particolare Sere Nere, che sarà uscito circa una decina di anni fa ma non voglio controllare la data esatta, mi sentirei troppo vecchia) aggiungendo quel tocco da fighetto hipster che tanto dovrebbe piacere. O almeno, queste dovevano essere le intenzioni originali, perché sembra piuttosto rubato a quelli di una qualsiasi bimbominkia di Youtube in cui il testo scorre sovrapposto ad immagini a caso. Che dite, premiamo almeno la buona volontà? Naaah!

Se pensi che stiamo esagerando, guarda e ascolta Senza scappare mai più di Tiziano Ferro e scopri quanto siamo stati clementi:


 
SENZA SCAPPARE MAI PIÙ, TIZIANO FERRO: E SE LA RIDONO In mezzo a tanti tweet letteralmente cinguettanti su quanto il nuovo singolo sia bellixximixximo, qualcuno è riuscito a coglierne la vera essenza. C’è chi ipotizza una bella cover con Carmen Sandiego che, in un crisi di identità, smette di scappare ovunque, mentre altri ironizzano sulla copertina. Qualcuno, più diretto, definisce il singolo una vera coltellata. Fatti due risate e guarda le foto!

Guarda come su Twtter ridono di Per non scappare mai più, il nuovo singolo di Tiziano Ferro: