SexyStarZ

Chi vuole censurare lo squirting?

SQUIRTING

Sapevi che, insieme a molte altre pratiche sessuali praticamente innocue come il facesitting, lo squirting è stato vietato nel porno in Regno Unito e in parte negli Stati Uniti? In molti, a ragione, trovano quest’imposizione assurda e non capiscono la ragione di un tale divieto.
SQUIRTING
 
SQUIRTING: PER RAPPRESENTARE IL PIACERE FEMMINILE – Lo squirting è da sempre una pratica tipica di quel ramo del cinema porno che vuole rappresentare anche il piacere e le fantasie femminili, a differenza di quello più gettonato generalmente destinato ad un pubblico di uomini eterosessuali. Ad esempio, lo squirting era presente nel film Sugar High Glitter City del 2001, icona della cultura lesbica e richiesto poi ai festival LGBT di tutto il mondo… con una solo appunto dalla Nuova Zelanda, però: la scena dello squirting doveva essere censurata. Shar Rednour, co-regista del film, ovviamente si è rifiutato di scendere a simili compromessi, anche perché tagliare quella scena avrebbe tolto qualunque senso al film. Ma perché tutto questo accanimento contro lo squirting, quando a nessuno dà fastidio l’eiaculazione maschile?
SQUIRTING
 
VIETARE LO SQUIRTING: CENSURA AL CORPO DELLE DONNE? – Dieci anni dopo, la polemica sullo squirting continua, a partire dal divieto imposto da poco nel Regno Unito. Ad essere penalizzati sono sopratutto i film a tema lesbo, e in generale quel tipo di pornografia alternativa che ci concentra sul piacere femminile, motivo per cui il mondo femminista vive la questione come una vera e propria censura al corpo delle donne. Anche perché il settore in questione viene parecchio penalizzato. Nan Kinney, produttrice porno, fa notare infatti come non basti aggirare il divieto evitando di girare i film nei paesi incriminati, perchè anche un film di importazione potrebbe essere etichettato come materiale osceno ed sanzionato. Racconta di come combatta dagli anni ’80 con questo tipo di censura, in vigore anche in alcune zone degli Stati Uniti.

Leggi anche questo! “Vietate lo squirting nel porno!”