Apertura

Striscia la Notizia e l'attacco finale a Barbara D'Urso e Alessandra Borgia

alessandra borgia barbara d'urso striscia la notizia

Il servizio di Alessandra Borgia con Orazio Fidone, il cacciatore del caso Loris, andato in onda durante la trasmissione condotta da Barbara D’Urso Pomeriggio 5, non finisce di regalare colpi di scena. Pochi giorni fa la D’Urso difendeva così su Facebook Alessandra Borgia e il suo operato:

Visto che in tanti me lo chiedete, per onestà e rispetto verso il pubblico, non posso non commentare questo ormai stranoto fuorionda che riguarda Pomeriggio5: tutti sanno (anche se poi qualcuno finge di ignorarlo) che chi conduce un programma in diretta (!!) non può controllare che cosa avviene nei momenti antecedenti ad un collegamento, è impossibile! Sarebbe quindi sin troppo facile, per me, dire che nulla c’entro e che ero all’oscuro di tutto. Però, siccome tengo infinitamente a questo programma, alle persone che ci lavorano e a tutto il nostro numerosissimo pubblico che ci segue con tanta affezione, ho voluto invece capire come si erano svolti i fatti e la giornalista Borgia ha spiegato che quanto accaduto è stato figlio di una richiesta di cautela da parte del soggetto intervistato che in alcun modo, e ripeto in alcun modo, ha alterato la genuinità delle dichiarazioni e la correttezza della cronaca svolta. Striscia la notizia ha fatto il proprio lavoro, la giornalista Borgia il suo e io il mio. Altri, invece, strumentalizzano il nostro lavoro attaccando me sempre e comunque, forse anche per colpire Mediaset e i suoi programmi di informazione, che tanto successo stanno raccogliendo. Non riesco a darmi infatti altra spiegazione per un accanimento di questo tipo anche da parte di chi dovrebbe almeno informarsi sull’accaduto, come ho fatto io, prima di attaccare pubblicamente membri della categoria che dovrebbe invece rappresentare e proteggere.

 
alessandra borgia BARBARA D'URSO STRISCIA LA NOTIZIA (4)
Anche la Borgia aveva rilasciato delle dichiarazioni che incolpavano Striscia la Notizia, rea a suo avviso di aver montato il servizio da Santa Croce Camerina in modo da ingigantire il “finto incontro” con Orazio Fidone:

“Non c’è stata la costruzione di una sceneggiata, di una fiction, di nulla! A me dispiace che dalle immagini di Striscia sia venuta fuori un’altra cosa, un modo di lavorare che non mi appartiene. Dal punto di vista cronologico sono stati montati dei pezzi in maniera non contestualizzata… Quando dico ‘fermatelo’ non è quando dovevo intervistarlo ma all’inizio, prima di conoscerlo”

 
alessandra borgia BARBARA D'URSO STRISCIA LA NOTIZIA (3)
STRISCIA LA NOTIZIA E L’ATTACCO A ALESSANDRA BORGIA – E allora Striscia la Notizia che fa? Manda di nuovo in onda, durante la puntata del 22 dicembre, il servizio di Pomeriggio 5, questa volta in versione integrale, senza montare le varie sequenze. Il risultato è il medesimo, l’incontro con Orazio Fidone appare costruito dietro le quinte, e Alenssandra Borgia e Barbara D’Urso non ci fanno una bella figura, per la seconda, e probabilmente definitiva, volta. Basta questa frase per smontare il contro complotto: “Quando faccio così, ‘Em em’, chiamatemi il cacciatore che lui fa finta di passare. Ma no dove va, digli di venire qua”.

Guarda il video integrale di Striscia con il servizio di Alessandra Borgia qui