Le ultime parole formose

Frate Metallo e quella "profezia" su Suor Cristina

SUOR CRISTINA

Ieri Suor Cristina ha stupito tutti rilasciando il primo singolo del suo album. Dopo aver vinto il talent show The Voice, la suora ha pubblicato oggi “Like a Virgin” cover della famosa pop star Madonna. Sì, proprio quella. Ovviamente, l’utenza del web non ha accorto il fenomeno come la suora avrebbe voluto e tutti si fanno delle gran risate, a partire dal tema della canzone fino ad arrivare all’interpretazione di Suor Cristina che i più decisamente non hanno apprezzato. E ora, oltre alle prime parodie, Il Giornale ci ricorda quel che disse Frate Metallo qualche tempo fa…
SUOR CRISTINA
SUOR CRISTINA: LA PROFEZIA… –  Ti ricordi di Fratello Metallo, il frate cappuccino che qualche anno fa aveva fatto notizia con le sue canzoni dal ritmo metal e dai temi sacri? Le canzoni nell’insieme erano praticamente grottesche, anche se qualcuno lo difendeva salvandone almeno le capacità vocali. Si è ritirato anni fa dalla scena e oggi Il Giornale ci ricorda di come abbia ammonito Suor Cristina quando il suo personaggio era ancora agli albori. La sua profezia si è avverata, cosa dirà adesso?

Quando il «fenomeno» suor Cristina era ancora in embrione, Fratello Metallo – parlando col Giornale -ci disse: «Il successo è una brutta bestia… chi va le davvero deve puntare sulla qualità della sua voce e della sua musica… non sull’abito che indossa». Ci fu un tempo (non lontano) in cui frate Cesare Bonizzi era noto in Italia e all’estero come Fratello Metallo,il francescano rock che diffondeva la Parola anche attraverso ritmi non propriamente gregoriani. Il rischio era diventare un personaggio mediatico. FrateMetallo non accettò quel «ricatto»: lui voleva essere apprezzato per la qualità della sua musica, non per l’estetica del suo saio da cappuccino. Un po’ l’opposto di Suor Cristina, che sull’impatto dell’abito da suora ha giocato parecchio. «Il look non può mai prevalere sull’essenza delle proprie capacità artistiche. Vere o presunte che siano», ammonisce frate Cesare Bonizzi. Che continua a comporre musica meravigliosa. Per sé, Dio e chi ha il piacere di ascoltarlo.
 

Tutto il contrario di Suor Cristina… ecco Fratello Metallo:

SUOR CRISTINA

 
SUOR CRISTINA: LA PARODIA DI SORA CESIRA – In ogni caso, non c’è tormentone che si rispetti senza una parodia e Sora Cesira non ci lascia certo a bocca asciutta. Ricordi il suo vecchio video The Arcore’s night in cui, sulle note di Greese e in un inglese decisamente maccheronico racconta le vicende di Berlusconi e Ruby Rubacuori? Questa volta invece nel mirino di Sora Cesira c’è Suor Cristina che, ridoppiata in un divertente dialetto romanesco, racconta di come la fama e il successo l’abbiano travolta strappandola alla monotonia quotidiana. “Like a sister… diamine so’ proprio una star! Pure un video accipicchia me stanno a fa’…” Speriamo che diventi famoso come i precedenti.

Guarda Like a Sister, la parodia di Sora Cesira per Suor Cristina:


 
SUOR CRISTINA: LIKE A VIRGIN – Ma perché Suor Cristina ha scelto di cantare proprio questa canzone? “L’ho scelta io.” dichiara in un’intervista all’Avvenire “Senza nessuna volontà di provocare o di scandalizzare. Leggendo il testo, senza farsi influenzare dai precedenti, si scopre che è una canzone sulla capacità dell’amore di fare nuove le persone. Di riscattarle dal loro passato. Ed è così che io ho voluto interpretarla. Per questo l’abbiamo trasformata dal brano pop-dance che era, in una ballata romantica un po’ alla Amos Lee. Cioè a qualcosa di più simile a una preghiera laica che a un brano pop”. Insomma, Sister Cristina ha voluto trasformare la canzone scandalo di Madonna in una preghiera. NBC News aggiunge anche che alla suora piacerebbe poter vedere la faccia di Madonna nell’apprendere la notizia- Peccato che, Dagospia ricorda su Twitter…

 

Guarda il video di Suor Cristina Like a Virgin:


 
 

Leggi anche questo: Suor Cristina canta Like a Virgin. Ed è subito LOL